Presenza di metalli in questo prodotto, il Ministero della Salute ha ritirato il lotto. Ecco il marchio coinvolto

Un altro prodotto alimentare ritirato dal mercato. Il Ministero della Salute ha deciso di ritirare un lotto specifico per presenza di metalli.

Oggi ti parleremo di un ritiro alimentare per la presenza di metalli al suo interno. La notizia si è appresa sul sito del Ministero della Salute. Ormai sono sempre più frequenti e costanti i controlli sui prodotti alimentari al fine di tutelare il consumatore finale.

pasta ritirata
(Canva photo)

Infatti ci sono persone molto attente che ogni giorno consultano il portale del Ministero della Salute per scoprire quali richiami e allerte sono presenti. Oggi il prodotto alimentare coinvolto è la pasta, un cibo che tutti gli italiano amano, si mangia spesso non solo a pranzo. Questa volta un marchio in particolare è stato ritirato dal mercato a causa di un rischio fisico, presenza di metalli. Scopriamo in dettaglio il lotto.

Presenza di metalli nella pasta, ecco il marchio coinvolto

Il Ministero della Salute ha deciso di ritirare dal mercato un marchio di pasta per la presenza di metalli nelle confezioni, quindi non rischio microbiologico, ma fisico. Il nome del marchio è Fumaiolo Srl, il tipo di pasta è molto particolare, un formato speciale, gli Strozzapreti del Fumaiolo. In seguito a controlli da parte di personale esperto che ogni giorno esegue dei controlli, ha riscontrato presenza di metalli all’interno delle confezioni.

pasta ritirata
(Fonte:https://fumaiolo.com/)

Gli strozzapreti sono realizzati con cuor di farina, acque pure del Fumaiolo e un pizzico di sale, come la tradizione romagnola. Questa pasta regge bene la cottura, puoi condirla come preferisci, l’importante è non farla cuocere tanto, bastano 4-5 minuti.

Il ritiro del prodotto è a scopo cautelativo, adesso ti diremo il numero del lotto, chiunque si ritrovi in casa questo lotto non dovrà assolutamente consumarlo, ma dovrà consumarlo, anzi va riconsegnata al punto vendita più vicino. Per i rivenditori, invece, c’è l’obbligo della sospensione della vendita del prodotto richiamato. Di recente sono stati ritirati dal mercato altri prodotti, scopri quali.

Il lotto di produzione 004/22, il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore “IT H 507 P CE”. La sede dello stabilimento è “Via dei laghi 32/b, Alfero Verghereto (FC)”.

Il prodotto ha come data di scadenza il “31/03/2023”, il prodotto è venduto in confezioni da 400 grammi. Il rischio è quello di “ritrovarsi con frammenti di metallo dovuto a rottura attrezzatura di lavoro”.

Purtroppo ingerire accidentalmente corpi estranei, verranno espulsi con le feci, ma ci sono casi in cui è richiesto l’intervento medico. Non solo dipende anche dalla grandezza del corpo estraneo, potrebbe causare soffocamento o difficoltà a deglutire. Quindi non sottovalutare mai!