Alessandro Borghese e Barù sono tornati insieme: ecco cosa c’è sotto!

Di recente abbiamo visto di nuovo Alessandro Borghese e Barù insieme. Ecco svelato il vero motivo.

Alessandro Borghese è in assoluto uno degli chef più amati dagli italiani da diversi anni ormai.

Alessandro Borghese Barù
Pinterest Photo

La sua carriera ha avuto inizio moltissimi anni fa. Borghese si è avvicinato alla cucina lavorano come cuoco sulle navi da crociera, lavoro che ha fatto per circa tre anni.

Successivamente poi per coltivare questa sua passione ha letteralmente girato il mondo: da Londra a San Francisco, passando per Parigi, sono stati tantissimi i posti in cui lo chef ha lavorato.

Tornato in Italia, ha continuato a lavorare in diversi ristorante e contemporaneamente ha iniziato ad occuparsi di consulenze nell’ambito della ristorazione, di licensing, pubblicità e di editoria.

Parallelamente alla carriera da chef, però, Alessandro Borghese ha intrapreso anche quella televisiva.

Risale al 2005 il suo esordio sul piccolo schermo, che dobbiamo al programma Cortesie per gli ospiti.

Da quel momento è stato giudice di Junior MasterChef Italia, per poi iniziare a condurre nel 2015 Alessandro Borghese – 4 ristoranti, su Sky Uno.

Lo scorso anno ha condotto poi Piatto ricco con la collaborazione dell’altro noto chef stellato Gennaro Esposito, Game of Talents, uno show sui talenti a squadre capitanate da Frank Matano e Mara Maionchi.

Abbiamo visto solo pochi giorni fa Alessandro Borghese partecipare all’inaugurazione del locale milanese di Barù, reduce dal Gf Vip 6 e adesso ci stiamo preparando a vederli di nuovo insieme. Ecco dove.

Alessandro Borghese e Barù: ecco perché li abbiamo visti di nuovo insieme

Che ci fanno di nuovo insieme Alessandro Borghese e Barù? La risposta è davvero semplicissima.

Alessandro Borghese Barù
Instagram Photo

Il nipote di Costantino della Gherardesca è uno dei concorrenti di Celebrity Chef, il nuovo cooking show dello chef in onda su Tv8 in prime time a partire dalle ore 20:30, prodotto da Banijay Italia.

A rivelarlo è stato lo stesso Alessandro Borghese che, tramite un post di Instagram, ha spoilerato chi sono i Vip della settimana: tra questi Giorgia Palmas e Filippo Magnini e poi anche Barù.

Di recente, inoltre, sappiamo che Alessandro Borghese è stato al centro di alcune critiche nate in seguito alle sue affermazioni sulla poca voglia di lavorare dei giovani.

Adesso che pare che la polemica si sia placata, lo chef è pronto per concentrarsi su questa nuova avventura. La location che ospita il format è proprio il ristorante milanese dello chef “Il Lusso della Semplicità“, aperto verso la fine del 2017.

Il format prevede una sfida tra coppie di Vip, che dovranno dimostrare di saper essere dei cuochi provetti. In pratica in ogni puntata la coppia dovrà impegnarsi nella preparazione di un menu degustazione composto da almeno tre portate.

I Vip in questione potranno essere personaggi del mondo dello spettacolo, della musica e dello sport, insomma persone con esperienze pregresse anche molto diverse tra loro, ma con una passione in comune e cioè quella per la cucina.

Come ha spiegato lo stesso Borghese, il format è nato quando si è accorto che da tempo alcuni Vip manifestavano la volontà di cucinare ed ostentavano la loro bravura, così ha deciso di metterli alla prova davvero.

A giudicarli saranno Angela Frenda, critica gastronomica e food editor di Cook (del Corriere della Sera) e Enrico Bartolino, chef che vanta ben quattro stelle Michelin. Ma non saranno soli, perché accanto a loro, ad esprimere il loro parere saranno anche i clienti del ristoranti, che potranno esprimere un voto su ciò che assaggiano.
Alla fine di ogni puntata, verrà decretato il vincitore grazie ai voti espressi in stelline dal cosidetto Chef’s Table. Il Vip che vince si aggiudica il titolo di Celebrity Chef della puntata.

Come ha spiegato Borghese, infatti, ogni puntata è registrata di mattina e i concorrenti hanno quattro ore per preparare i loro menù. Alle 15:30 massimo devono infatti lasciare il ristorante che li ospita, che la sera torna operativo.

Lo chef mette a loro completa disposizione due suoi sous chef e due addetti alla sala, così che possano dar loro una mano se ne hanno bisogno.