I trucchi per saltare la pasta in padella: solo così sarà perfetta!

Oggi ti sveleremo i trucchi per saltare in padella la pasta correttamente, solo così potrai renderla perfetta e più invitante.

In cucina c’è sempre da imparare, siamo mamme attente soprattutto ai bisogni della famiglia, l’obiettivo è sempre quello di prendere per la gola tutti. Oggi concentriamo l’attenzione su come mantecare la pasta in padella correttamente, solo così potrai portare a tavola piatti invitanti che lascerà tutti a bocca aperta!

saltare la pasta in padella
(Canva photo)

È importantissimo conoscere i trucchi in cucina solo così potremmo servire ricette perfette. Oggi ti sveleremo i trucchi per servire dei piatti cremosi e perfetti come se fossero stati preparati da un vero chef, in particolar modo se ti è capitato di portare a tavola un piatto asciutto, con gli ingredienti che non hanno legato bene tra loro.

Come saltare la pasta in padella: i trucchi che ti salveranno

Non si può rinunciare ad un piatto di pasta, tutti la preferiscono è tra le pietanze preferite di sempre, indipendentemente da come si decide di prepararla. Immaginiamo alla pasta cremosa con panna e prosciutto, piuttosto che della pasta con pomodorini e cozze, che dei ravioli con asparagi e formaggio, come si può dire di no!

saltare la pasta in padella
(Canva photo)

Però se non si conoscono dei trucchi che ci permettono di saltare in padella la pasta e e servire un piatto strepitoso da far venir l’acquolina in bocca tutti è inutile! Talvolta non basta solo il condimento a rendere unico e speciale il piatto, serve dell’altro.

Ci sono alcune ricette di primi piatti che richiedono di essere mantecati in padella, in modo che tutti gli ingredienti si amalgamano per bene.

Il primo trucco per saltare bene la pasta in padella è partire da una buona padella che deve essere antiaderente, con un fondo piuttosto alto. La buona qualità garantirà la distribuzione uniforme del calore. Inoltre deve essere adatta alla capienza della pasta.

Passiamo poi alla pasta, che deve essere di qualità e soprattutto non si deve cuocere a lungo. Tenere presente dei tempi di cottura consigliati sulla confezione della pasta, perché la pasta deve essere scolata qualche minuto prima della cottura indicata. Piccoli consigli che rendono speciale il pranzo. La cottura della pasta termina in padella con il condimento così si dona un sapore e un gusto unico al piatto.

Non va buttata mai l’acqua di cottura perché contiene amidi, quindi dona la giusta cremosità alla pasta se si aggiunge in padella.

Un altro trucco è avere a disposizione la giusta quantità di sugo, condimento per la pasta così si impregna e la pasta non risulterà asciutta. Per saltare in padella la pasta la fiamma deve essere bassa, oltre al condimento mettere un po’ alla volta l’acqua di cottura della pasta e si manteca. In linea generale non buttare mai via l’acqua di cottura della pasta, scopri il perché! Non tralasciare il grasso, un po’ di olio extra vergine di oliva, piuttosto che della panna o del burro aiuta tantissimo.

Inoltre come ci insegna la nonna è importantissimo avere dimestichezza, il movimento del polso è fondamentale per un’ottima riuscita.