Come sostituire lo yogurt nei dolci: occhio a questi errori

Se non vuoi utilizzare lo yogurt per la preparazione di alcuni dolci, lo puoi sostituire, ma presta attenzione a non fare questi errori.

Lo yogurt è spesso protagonista di diverse preparazioni dolci, non solo, è un alimento presente sulle tavole in particolar modo a colazione accompagnato da cereali o biscotti. Esistono diversi yogurt, quelli bianchi, alla frutta, magri, greco. Quindi in base al dessert da preparare si può optare per una tipologia rispetto ad un’altra.

sostituire lo yogurt nei dolci
(Canva photo)

Potrebbe accadere che per un motivo o per altro si sente la necessità di sostituirlo, si può farlo tranquillamente, ma bisogna prestare attenzione a non commettere errori. Oggi ti sveliamo gli errori da evitare così quando dovrai sostituire lo yogurt non sbaglierai più.

Come sostituire lo yogurt nei dolci: gli errori che potrebbero rovinare tutto

Lo yogurt è un alimento che non dovrebbe mai mancare quando si segue una dieta sana ed equilibrata, apporta diversi benefici. Grazie ai probiotici, fermenti lattici, aiuta a riequilibrare la flora batterica intestinale, non solo favorisce anche la digestione e aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Inoltre aiuta anche le ossa a mantenersi sane, visto che contiene calcio.

sostituire lo yogurt nei dolci
(Canva photo)

Quindi lo yogurt oltre ad aggiungerlo ai dolci, sarebbe preferibile mangiarlo, magari è perfetto da gustare come spuntino di metà mattinata. Veniamo a noi, i dolci si possono preparare anche senza lo yogurt, ci sono degli alimenti che sono validi sostituti, che non tutte immaginano.

L’errore che in molte commettiamo e di non prestare attenzione alla proporzioni, non sempre i sostituti si possono essere messi della stessa quantità dello yogurt. Ci sono diversi ingredienti che abbiamo in frigo o in dispensa che sono dei validi sostituti. Se sbaglierai con le proporzioni non si garantirà una corretta preparazione dei dolci e quindi non saranno perfetti. Ecco i sostituti dello yogurt, occhi alle proporzioni e non sbaglierai più!

1 – Panna da cucina o per dolci. Un alimento che abbiamo in dispensa, però a differenza dello yogurt la consistenza è più liquida. Quindi la panna per dolci, va un po’ montata con le fruste elettriche prima di aggiungere all’impasto. Se hai a disposizione la panna da cucina puoi risolvere in questo modo, aumenta la quantità degli ingredienti secchi. La quantità di panna da dolci o da cucina deve essere della stessa quantità dello yogurt, quindi per 125 grammi di yogurt occorrono 125 grammi di panna dolce o da cucina.

2 – Ricotta. La ricotta ha una consistenza più densa, si consiglia di lasciarla sgocciolare prima di utilizzarla così da rendere perfetti i dolci, sai perché? Solo in questo modo eviterai la formazione di grumi nell’impasto. Occhi alle proporzioni, se devi sostituire un vasetto di yogurt da 125 grammi di yogurt, la quantità di ricotta deve essere molto inferiore, circa 80 grammi di ricotta. Devi aggiungere 30 grammi di latte per donare la giusta consistenza.

3 – Kefir. Se sei più salutista allora occhi alla sostituzione dello yogurt con il kefir, questo è più acido, ma gli impasti dolci preparati con il kefir sono molto leggeri e salutari, ne basta 100 ml di kefir per 125 grammi di yogurt. Prova questo dolce da preparare con il kefir, andrà a ruba!

sostituire lo yogurt nei dolci
(Canva photo)

4 – Formaggio cremoso. Facciamo riferimento al formaggio tipo philadelphia, che ha una consistenza simile allo yogurt, per un vasetto da 125 g di yogurt occorrono 80 grammi di formaggio e 30 grammi di latte, come la ricotta. Se il dessert invece prevede l’utilizzo dello yogurt greco, bastano solo 80 grammi di ricotta.

Quindi quando devi sostituire lo yogurt nei dolci, presta attenzione alle proporzioni, così eviterai errori e i dessert saranno perfetti.