Francesco Aquila: “È una domanda che mi sono posto spesso”

Francesco Aquila di recente sui suoi social ha parlato del suo lavoro e della sua vita privata, condividendo con i suoi followers alcune pezzi della sua vita e rivelando anche una domanda molto personale che si pone spesso.

Dai tempi della sua vittoria a Masterchef 10, Francesco Aquila non si è mai fermato.

Francesco Aquila domanda
Pinterest Photo

Ha sempre continuato a lavorare con maitre di sala, ma non solo. La sua vita si è arricchita di tante esperienze per lui nuove, a partire dalla pubblicazione del suo libro “My way. Zio bricco che ricette”.

Oggi comunque il vincitore di Masterchef utilizza i suoi social non solo per parlare della sua cucina e per condividere le sue ricette. Ma Francesco Aquila racconta anche pezzi della sua vita privata ed infatti li ha usati per rivelare ai suoi fan qual è una domanda che si pone spessissimo.

Francesco Aquila e la confessione ai fan sulla domanda che lo accompagna sempre

Francesco Aquila ha deciso di usare i suoi social per parlare di sè, del suo lavoro, ma anche della sua vita privata.

Francesco Aquila domanda
Instagram Photo

Non molto tempo fa, avevamo parlato di una sua idea per l’aperitivo, ma di recente, sul suo profilo Instagram, ha parlato di come è riuscito a collocare il suo lavoro all’interno della sua vita.

Lo chef ha ha condiviso con i suoi followers una riflessione sulla vita, partendo da una domanda: “Vivi per lavorare o lavori per vivere?”. Ed ha quindi esposto il suo pensiero al riguardo, dicendo però prima: “È una domanda che mi sono posto molto spesso”.

Francesco Aquila poi ha aggiunto che sa che non si può trovare una risposta universale a questa domanda, ma che questo concetto è abbastanza soggettivo.

Ha quindi aggiunto: “Sicuramente qualcuno nei commenti dirà:” non tutti possono fare la vita che vogliono” E questo lo capisco benissimo. Ma Voglio rompere questo paradigma dicendoti una cosa”. 

A questo punto ha iniziato a raccontare qualcosa di sè. Ha detto che, lavorando come Maitre di sala, ha deciso di lavorare 15 ore al giorno 7 giorni su 7. Ha rivelato però che avrebbe potuto anche fare una scelta differente, ma alla fine ha deciso di fare così.

Nonostante ciò – e nonostante la sua decisione sia stata comunque “rischiosa”, lui sa di amare la vita e la sua famiglia più del lavoro e di amare molto il suo tempo.

Quindi ha affermato che nella vita non bisogna mai sentirsi arrivati e bisogna avere sempre la voglia di fare di più e di imparare qualcosa di nuovo. Anche perchè “è proprio quando ti trovi immerso in qualcosa che non conosci che la vita ti riserva qualcosa di magico”.

Insomma il suo era un invito a tutti i suoi followers a fare sempre di più, a non accontentarsi e a spingersi sempre al di là dei loro limiti.