Antonino Cannavacciuolo: un (presunto) addio ed un nuovo inizio

Intorno allo chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo ruotano due notizie negli ultimi giorni: in vista pare che ci siano un (presunto) addio, ma anche un nuovo inizio.

Originario di Vico Equense, Antonino Cannavacciuolo oggi è uno degli chef stellati più famosi e conosciuti di Italia.

Antonino Cannavacciuolo addio nuovo inizio
Pinterest Photo

Dai tempi dei suoi inizi, con gli stage nei ristoranti francesi nella regione dell’Alsazia, l’Auberge dell’Ile di Illhaeusern e il Buerehiesel di Strasburgo, di strada lo chef ne ha fatta ed anche tanta.

Dall’apertura di Villa Crespi insieme a sua moglie Cinzia Primatesta nel 1999 (che ha guadagnato ben due stelle Michelin), a quella, a fine ottobre 2015, del Cannavacciuolo Café & Bistrot, aperto aperto dalla colazione al dopocena nel centro della città di Novara (insignito di una stella Michelin nel 2018), passando per Bistrot Cannavacciuolo a Torino ed il LAQUA Countryside Ticciano (una stella a testa anche per questi due locali): la carriera dello chef ha subito in pochi anni una rapida ascesa.

Accanto alla carriera da chef, però, oggi c’è quella in tv: dal 2015 è giudice di Masterchef, mentre dal 2013 conduce Cucine da Incubo.

Nel frattempo, prosegue anche la sua carriera di giurato di Antonino Chef Academy e di Family Food Fight.

Le novità – cioè il presunto addio ed il nuovo inizio di Antonino Cannavacciuolo – riguardano proprio alcuni di questi programmi.

Antonino Cannavacciuolo: dal (presunto) addio al nuovo inizio

Sono ormai giorni che circola con insistenza una notizia: Antonino Cannavacciuolo potrebbe dire addio a Masterchef e quindi non partecipare neanche alla nuova stagione che dovrebbe andare in onda a partire dalla fine del 2022.

Antonino Cannavacciuolo addio nuovo inizio
Pinterest Photo

Potrebbe prendere il suo posto Gennaro Esposito, già giudice di Junior MasterChef, volto noto della tv anche per le partecipazioni ai programmi Cuochi d’Italia e Piatto Ricco, nonchè chef pluristellato. Che questa notizia sia vera oppure no, per il momento non ci è dato saperlo.

Ma nel frattempo lo stesso Antonino Cannavacciuolo – che non si è assolutamente espresso in merito a questo addio – ha invece confermato la novità che lo riguarda.

“Sono tornato per aiutarvi con le vostre cucine da incubo”: con queste parole lo chef ha annunciato, tramite un post su Instagram, il ritorno di Cucine da incubo.

Il programma andrà in onda a partire da giovedì 31 marzo alle ore 20:00, in anteprima su Sky Italia e Nowtv.

Il format sarà sempre lo stesso delle edizioni precedenti: i ristoratori alle prese con le loro “cucine da incubo” (quelle, cioè in cui non c’è collaborazione tra il personale, c’è una cattiva gestione, ci sono cucine poco pulite e così via), chiameranno lo chef ed il suo staff per essere aiutati.

Antonino Cannavacciuolo poi provvederà a rinnovare il locale ed il menù, ad insegnare come si preparano i piatti agli chef, ad aiutare i titolari a definire una strategia vincente, i dipendenti ad allinearsi.

Nel frattempo, inoltre, lo chef ha anche annunciato di aver vinto la sfida culinaria lanciata dalla moglie.