Come PULIRE il FRIGORIFERO NUOVO appena acquistato: ecco i rimedi della nonna più efficaci

pulire frigorifero nuovo
Canva photo

Quando si acquista un frigorifero nuovo molti si pongono la domanda se debba essere pulito o meno: ecco i rimedi della nonna più efficaci. 

Abbiamo appena acquistato il frigorifero nuovo e siamo combattuti sulla scelta da fare: ovvero pulirlo prima di riempirlo di cibi e prodotti o accenderlo e mettere tutto dentro lasciandolo così com’è?

La risposta alla domanda è sicuramente sì, il frigorifero va pulito prima di utilizzarlo e questo per una serie di buoni motivi che ora vi andremo ad elencare. Non solo, ci sono varie possibilità per farlo al meglio.

Possiamo quindi optare sia per i classici metodi tradizionali e definiti più naturali come quelli della nonna o per prodotti chimici deputati a questa funzione. Scopriamo i trucchi per pulire il frigorifero nuovo. 

LEGGI ANCHE –> Come pulire le BOTTIGLIE D’OLIO togliendo unto e odori: trucchi per sgrassarle alla perfezione

Ecco i rimedi della nonna per pulire il frigorifero nuovo

pulire frigorifero nuovo
Canva photo

Ci hanno appena consegnato il nuovo frigorifero e ora un dubbio si insinua nella nostra mente. Sarà il caso di pulirlo prima di riempirlo di cibi? Ebbene la risposta è decisamente sì. Ma perché è così fondamentale pulire un frigorifero nuovo, e tanto più disinfettarlo e igienizzarlo?

I motivi sono vari e sicuramente una volta che li avrete scoperti deciderete senza dubbio di nessun tipo di procedere alla pulizia dell’elettrodomestico.

  • odore tecnico: ovvero l’odore di fabbrica che il frigorifero ha una volta uscito dalla casa di produzione.
  • inquinamento da produzione, ovvero durante la fase in cui viene realizzato.
  • polvere e sporco che si depositano durante il trasporto e lo stoccaggio in magazzino.

Pulendo il frigorifero nuovo andremo a togliere quell’odore di fabbrica che potrebbe depositarsi sui nostri cibi rendendoli sgradevoli. Non solo, anche se a prima vista il nostro frigorifero nuovo può apparirci pulito in realtà è pieno di impurità, particelle di polvere e sporco. Non trattandosi di una fabbrica dove si producono alimenti o medicinali gli ambienti non sono sterili ecco perché allora è bene procedere alla pulizia.

Scopriamo allora come procedere. O ci affidiamo ai prodotti specifici e in tal caso occorrerà seguire le istruzioni riportate sul prodotto. Altrimenti possiamo procedere con i metodi altrettanto efficaci e cosiddetti della nonna perché a base di prodotti naturali.

Di sicuro tra quelli che offrono una migliore riuscita in termini di igiene e pulizia ci sono:

  • aceto di vino bianco 
  • bicarbonato di sodio

Sicuramente si tratta di una scelta ecosostenibile ma anche sicura visto che essendo prodotti commestibili anche se vengono a contatto con i cibi non li inquinano.

Per pulire il frigorifero nuovo allora basterà dotarsi di un panno morbido, una bacinella con dell’acqua tiepida e scegliere se procedere con dell’aceto o del bicarbonato di sodio. 

LEGGI ANCHE –> Il FILTRO della CAPPA è UNTO e non riesci a sgrassarlo? Prova con questi trucchi

Naturalmente per fare un lavoro fatto bene dovremo togliere tutti i ripiani e i cassetti e procedere alla pulizia di tutti gli elementi. Una volta che abbiamo pulito tutto basterà asciugare l’elettrodomestico internamente per evitare che si formi del ghiaccio. Possiamo procedere così anche con il freezer ma ricordiamo sempre di asciugarlo bene per non far formare anche in questo caso il ghiaccio.