Le banane diventano nere troppo in fretta? Ecco i trucchi per evitarlo e non sprecarle

banane
Fonte: Adobe Stock

Spesso capita di acquistare dei grappoli di banane e non consumarle in tempi brevi, si rischia così che si anneriscano e maturino troppo prima del loro utilizzo: scopri come evitare che le banane diventino nere prima di consumarle. Tre trucchi che dovresti conoscere.

La frutta rientra da sempre tra gli alimenti più sani e apprezzati. E quando si parla di preferenze, è innegabile che le banane godano di una certa fama. Grazie alla loro dolcezza e all’assenza di semi, sono infatti amate da grandi e piccini e risultano essere tra i frutti più usati in cucina.

Un risultato che si deve al sapore morbido, al profumo che emanano e alla consistenza che si presta benissimo a vari tipi di preparazione. Chi è solito usarle, però, sa anche che si tratta di un alimento che, tende a deperire in fretta. Per quanto le si possa acquistare ancora verdi, le banane maturano nel giro di pochi giorni e una volta aperte tendono ad annerirsi già dopo un paio di ore. Un vero problema per chi, tra le altre cose, vuole godere del loro colore brillante.

Ebbene, la buona notizia e che ci sono alcuni trucchi che si possono mettere in pratica per evitare che le banane si anneriscano. Trucchi piuttosto semplici e che si rivelano validi sia per le banane ancora intere che per quelle già aperte.

Come evitare che le banane diventino nere

Le banane si prestano a consumi diversi. Otre ad essere mangiate semplicemente sbucciate, sono infatti un ottimo ingrediente per torte, smoothie, frullati e macedonie. Inoltre per coloro che amano sperimentare in cucina, possono essere impiegate anche in pietanze salate. Tutti usi che richiedono però il loro colore brillante e non quello che tendono ad assumere nel tempo a causa dell’etilene che contengono e che, giorno dopo giorno, le porta a maturare fino a diventare nere. Un problema che può essere risolto sia quando sono ancora intere che quando vengono aperte.

  • Nel caso di banane ancora intere, in genere, basta avvolgere la banana ancora intera con della pellicola trasparente. Coprendo per bene il picciolo si eviterà infatti che sprigioni l’etilene, ovvero il gas che la porta a maturare velocemente.
  • In caso di banane già aperte ma non del tutto consumate, si può conservarle ne frigo al fine di rallentarne la maturazione.
  • Se invece si vogliono affettare le banane per inserirle in un dolce, uno smoothie o una crema, il segreto sta nell’innaffiarle con tanto succo di limone, di lime o di ananas. Lasciandole per un po’ nel succo di questi frutti resteranno del loro giallo brillante più a lungo e tutto senza annerirsi.

I consigli della nonna per banane che durano più a lungo

banane
Fonte: Adobe Stock

Ora che abbiamo scoperto i trucchi per non far annerire le banane ricordiamo alcuni vecchi rimedi casalinghi e sempre utili. Prima di tutto è importante ricordare di non conservare mai le banane vicino alle mele perché ciò velocizzerà la loro maturazione. Per rallentarne il processo, invece, si potranno riporre in frigo insieme a della frutta ancora acerba.

E se si trovano solo banane estremamente verdi? In tal caso basterà lasciarle a temperatura ambiente (o in questo caso vicino a delle mele) per farle maturare più velocemente e godere del loro sapore dolce. Attenzione, però, a tenerle sempre d’occhio perché come già detto tendono ad annerirsi con estrema velocità.