Voglia di pesto? Ecco le 4 alternative al classico alla genovese per condire la pasta

Febbraio 6, 2021Cristina Biondi
pesto alternative

Se sei in cerca di nuove idee per condire la pasta ecco 4 modi diversi per preparare il pesto, alternativi al più classico alla genovese. Scopriamoli insieme!

Stanca dei soliti condimenti per la pasta? Hai voglia di sperimentare qualche alternativa? Allora sei nel posto giusto. Quello che vogliamo proporti infatti sono 4 modi diversi di preparare il pesto rispetto a quello classico alla genovese. 

La pasta è uno di quegli alimenti alla base dell’alimentazione soprattutto degli italiani. In molte famiglie infatti si mangia pasta ogni giorno e trovare sempre varianti diverse per prepararla necessita di fantasia. Per quanto infatti la pasta si presti, forse meglio di qualsiasi altro cibo, a una ricca varietà di condimenti a volte possono mancare le idee.

E allora siamo qui per offrirvi 4 alternative gustose per preparare il pesto, diverse naturalmente da quello più classico alla genovese, composto da basilico, pinoli,  parmigiano e olio d’oliva. Scopriamoli insieme.

Ecco 4 modi diversi di preparare il pesto per condire la pasta

pesto
Adobe Stock

Chi l’ha detto che il pesto debba necessariamente essere sempre alla genovese? Esistono tante varianti per preparare deliziosi condimenti per la pasta a base di ingredienti tritati.

E se tutti conosciamo il classico molti non conoscono le alternative golose che si possono realizzare sostituendo o aggiungendo alcuni ingredienti. Ad esempio al posto dei pinoli si possono usare mandorle, pistacchi, noci o nocciole. Anziché il basilico possiamo mettere la rucola, il sedano, il radicchio, i pomodori o le zucchine.

Non solo, il pesto è anche comodo da tenere in congelatore perché una volta preparato non dovremo far altro che metterlo nei contenitori appositi e conservarlo per averlo pronto all’uso quando ne abbiamo bisogno.

Questo naturalmente sono solo alcune idee, ma ognuno poi potrà dare libero sfogo alla propria fantasia, perché si potrà davvero spaziare su tante alternative. Intanto ecco 4 modi diversi per preparare il pesto per condire la pasta e non solo.

Qui ti avevamo dato un paio di idee per prepararlo con le zucchine, una ricetta particolarmente adatta per i più piccoli o in alternativa con zucchine e spinaci.

1) Pesto alla siciliana con le mandorle

Ingredienti per 4 porzioni

  • 60 g di Parmigiano grattugiato
  • 40 g di mandorle pelate
  • 180 g di pomodori ramati privati della pelle e dei semi
  • basilico fresco 1 mazzetto
  • 1 spicchio d’aglio senza anima (opzionale)
  • 80 g di ricotta
  • 60 g di olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Laviamo i pomodori, spelliamoli e togliamo i semi. Quindi laviamo e asciughiamo il basilico. Nel mixer mettiamo i pomodori puliti, il basilico, il parmigiano già grattato, le mandorle, l’aglio se gradito. Tritiamo il tutto. Ora aggiungiamo olio, ricotta e sale e frulliamo ancora a intermittenza fino a raggiungere la giusta consistenza.

2) Pesto di sedano vegano

Ingredienti per 4 persone

  • 60 g di sedano
  • 10 g di menta fresca
  • 50 g di basilico
  • 30 di mandorle
  • mezzo spicchio d’aglio senza anima (opzionale)
  • 1 pizzico di sale
  • 70 g di olio extra vergine di oliva 

Preparazione

Laviamo e tagliamo il sedano a pezzi, quindi mettiamolo nel mixer con il basilico, la menta e le mandorle. Aggiungiamo l’olio e il sale e se piace l’aglio. Azioniamo il frullatore. Verifichiamo se manca l’olio e in caso aggiungiamolo. Il nostro pesto è pronto per essere usato come condimento per un piatto di pasta ma ottimo anche per condire gli gnocchi di patate. Scopri come farli perfetti e che non si spappolino in cottura.

3) Pesto di noci e ricotta

Ingredienti per 4 persone

  • 80 g di noci
  • 50 g di Parmigiano
  • 50 g di ricotta
  • 40 g di olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di sale
  • pepe nero q.b.

Preparazione

Mettiamo dentro a un mixer le noci, il Parmigiano e frulliamo. Quindi aggiungiamo la ricotta, l’olio, il sale e il pepe e frulliamo ancora. Il nostro pesto è pronto per condire la pasta o altrimenti possiamo conservarlo in un contenitore ermetico.

pesto noci
Adobe Stock

4) Pesto di rucola

Ingredienti per 4 porzioni

  • 100 g rucola
  • 50 g di parmigiano
  • 30 g di pinoli
  • 40 g d’olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio senz’anima (opzionale)
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Tritiamo nel mixer la rucola lavata e asciugata, il parmigiano, i pinoli, l’aglio se piace, l’olio e un pizzico di sale. Un’ottima alternativa al classico pesto fatto con il basilico ma dal sapore più amarognolo. Il vostro pesto è pronto per condire la pasta.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post