Voglia di un caffè perfetto come al bar ma a casa tua? Devi scoprire i trucchi dello Chef Cannavacciuolo

Caffè perfetto, i trucchi dello Chef
(Canva photo)

Il caffè fatto in casa è un momento di vero godimento, se accompagnato da pasticcini o cioccolatini, rappresenta una circostanza preziosa di convivialità, in famiglia o tra gli amici, il caffè è sempre un’ottima idea.

A volte però capita che il caffè nella moka fatto in casa non venga come ci aspettiamo. Proprio per questo oggi il nostro team vuole darvi le giuste informazioni, partono proprio da uno chef stellato, per garantirvi la riuscita perfetta di un ottimo caffè nella vostra cucina.

Caffè come al bar grazie ai consigli dello chef!

Partiamo dalle armi vincenti dello Chef Cannavacciuolo, non è solo il re della cucina, sa preparare anche un caffè a regola d’arte e oggi prenderemo spunto dai suoi preziosi trucchi. Si parte senz’altro dalla scelta del caffè, il caffè consigliato per una riuscita perfetta e senz’altro quello composto dalle migliori miscele di arabica.

caffè moka
(Adobestock photo)

Secondo lo Chef è sempre meglio indirizzarsi su delle marche che richiamano ad una produzione locale, del posto in cui abitiamo, ma soprattutto a miscele prodotto artigianalmente. Il nostro caffè può avvenire ottimo, come al bar, soprattutto se riuscissimo ad utilizzare, dopo aver scelto una miscela di caffè di buona qualità, un caffè in chicchi piuttosto che macinato. Il caffè in grani effettivamente riesce a preservare le proprie peculiarità organolettiche e quindi a dar vita ad un caffè perfetto e profumato.

Inoltre, i chicchi di caffè, andrebbero macinati sul momento così da preservare l’aroma caratteristico di questa miscela così preziosa. Il caffè va conservato necessariamente in un contenitore chiuso ermeticamente, possibilmente in vetro, in un posto molto fresco ed asciutto, se volete anche nel frigorifero.

Anche l’acqua gioca un ruolo molto importante, è sempre meglio utilizzare per il caffè un’acqua minerale in bottiglia, deve essere sempre a temperatura ambiente e sappiamo già che la quantità di caffè che andremo ad inserire all’interno della moka non deve mai superare la valvola, ma per tutti gli altri trucchi pratici e gli step immancabili nella preparazione del caffè con la moka cliccate qui!

pulire bene la caffettiera
(Pexels photo)

La quantità di caffè deve avere una certa misura, non bisogna versarne troppo e ne troppo poco, dopo aver caricato la nostra moka nel modo giusto chiudiamola in maniera energica e posizioniamola sopra ad una fiamma che deve essere bassa. Prima di versare il caffè nelle nostre tazzine dobbiamo girarlo all’interno della caffettiera così da rendere la miscela più omogenea.