Uova impanate: l’antipasto di Pasqua non è mai stato così sorprendente!

    Le uova impanate si possono servire per l’antipasto di Pasqua e sono davvero veloci da preparare: ecco la ricetta sorprendente.

    A Pasqua vuoi stupire i tuoi ospiti? Prepara allora questo antipasto a base di uova impanate e fritte, perfetto da servire nelle festività pasquali. Una ricetta dall’effetto sorprendente ma anche velocissima da preparare. 

    uovo impanato antipasto pasqua
    Canva photo

    Le uova impanate sono buone non solo a Pasqua ma anche quando vogliamo preparare una cena sfiziosa e al volo. Anziché servire il classico uovo alla coque o sodo, con pochi passaggi, potremo portare in tavola una ricetta davvero sfiziosa e originale. 

    Prepararle è davvero semplice basterà cuocere l’uovo per 5 minuti in acqua bollente e poi impanarlo, dopo averlo sbucciato, e friggerlo. Una vera e propria ricetta al volo ma altrettanto gustosa, non resta che provarla.

    Il perfetto antipasto di pasqua: l’uovo impanato

    Una ricetta veloce ma capace di stupire anche gli ospiti più difficili: si tratta dell‘uovo impanato un antipasto di Pasqua perfetto che piacerà a tutti. Una preparazione semplice ma che richiede alcuni passaggi ben definiti.

     uovo impanato antipasto pasqua
    Canva photo

    E soprattutto basta rispettare i tempi giusti per ottenere un risultato perfetto. Dovremo infatti farle cuocere in acqua bollente per 5 minuti, ovvero circa 3 minuti in meno rispetto al classico uovo sodo che prevede invece 8 minuti di cottura dall’ebollizione. Possiamo accompagnare l’uovo impanato con una fresca insalata mista o servirlo con qualche verdura sbollentata. Scopriamo allora come realizzare questa bontà.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 5 uova
    • q.b. farina di mais
    • q.b. paprika
    • q.b. sale
    • q.b. olio di semi d’arachide

    Preparazione

    1. Mettiamo a bollire 4 uova (l’altra ci serve per la panatura) immerse in una pentola d’acqua salata. Lasciamole cuocere per 5 minuti dal bollore.
    2. Togliamolo dal fuoco e passiamo sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura.
    3. Ora dovremo porre estrema attenzione per sbucciarle infatti potrebbero rompersi essendo cotte meno rispetto ad un uovo sodo (qui trovi i trucchi per farlo perfetto).
    4. E ora non resta che impanarle. Dopo averle sgusciate le passiamo nella paprika, quindi, nell’uovo leggermente sbattuto e poi nella farina di mais. Ripetiamo l’operazione una seconda volta così da ottenere una doppia panatura. Facciamo lo stesso anche con le altre uova.
    5. Ora prendiamo una padella dai bordi alti per friggere la riempiamo di olio di semi di arachide e iniziamo a friggere le uova. Dovremo lasciarle cuocere per circa 2-3 minuti.
    6. Quindi le scoliamo e le facciamo asciugare su carta assorbente. Regoliamo di sale e serviamo.

    Trucco da mamma:

    L’olio dovrà essere abbondante e ricoprire le uova per almeno i tre quarti della loro superficie.

    INGREDIENTI