Umbricelli: ricetta della tradizione umbra della pasta fresca senza uova realizzata a mano

Aprile 13, 2021Cristina Biondi
umbricelli

Prep time: 30 minuti

Cook time: 5 minuti

Serves: 4 persone

Gli umbricelli assomigliano agli spaghetti ma sono più grossi e realizzati rigorosamente a mano: una ricetta della pasta fresca tipica della tradizione culinaria umbra. Assolutamente da provare!

Farina, acqua e sale. Tre ingredienti per preparare gli umbricelli: una pasta fresca tipica della tradizione culinaria umbra che ricorda nella forma gli spaghetti, anche se molto più grossi e spessi, perché rigorosamente lavorati a mano.

Una ricetta della tradizione molto economica e che si prepara davvero in pochissimo tempo ma capace di regalare grandi soddisfazioni al palato. Per condire gli umbricelli possiamo spaziare dal classico sugo di pomodoro, al ragù di carne, passando per il tartufo, uno dei prodotti tipici umbri, o la norcina con panna o ricotta e salsiccia. Qui trovi la ricetta della pasta alla norcina passo passo. Altrimenti uno dei condimenti classici utilizzati in Umbria, e che spesso viene servito anche nei ristoranti o alle sagre paesane è il sugo d’oca.

Insomma, una volta che li avrete preparati non dovrete porre limiti alla vostra fantasia. Tra le curiosità di questa pasta fresca c’è il fatto di chiamarsi umbricelli che deriva dal dialetto umbro “umbrico” che significa lombrico, dovuto proprio alla forma di questa pasta che ricorda appunto i vermicelli.

Scopriamo subito la ricetta e come si realizza questa deliziosa pasta fresca fatta a mano.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Umbricelli: pasta fresca realizzata a mano

  • Tempo preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 5 minuti
  • Tempo totale: 35 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Gli umbricelli assomigliano agli spaghetti ma sono più grossi e realizzati rigorosamente a mano.

INGREDIENTI

  • 400 g farina 0
  • acqua, q.b.
  • sale, q.b.

PREPARAZIONE

  • torta al testo
    Adobe Stock

    In una spianatoia di legno versiamo la farina e facciamo un buco al centro, la classica fontana, e aggiungiamo un pizzico di sale. Ora iniziamo a versare nel buco un po’ d’acqua e iniziamo a impastare con le mani. Incorporiamo pian piano la farina e aggiungiamo ancora acqua. Lavoriamo in maniera energica per circa 10 minuti.

  • Foto:Pixabay

    La consistenza dell’impasto dovrà essere abbastanza soda e non si dovrà attaccare alla spianatoia. A questo punto copriamo l’impasto con un canovaccio e lo lasciamo riposare per almeno mezz’ora.

  • umbricelli
    Fonte: Canva

    Riprendiamo l’impasto e stendiamolo con un mattarello, quindi realizziamo una sfoglia alta circa 0,8 cm. Tagliamo le striscioline e rotoliamole sotto le mani, una ad una, così da formare i nostri umbricelli che dovranno avere uno spessore di massimo 5 millimetri. Gli umbricelli, essendo fatti a mano, potranno essere di varie lunghezze. Importante è cercare di mantenere invece per tutti lo stesso spessore. Una volta pronti li facciamo cuocere in acqua bollente e non appena salgono in superficie li scoliamo e li condiamo a piacimento. 

TRUCCO DA MAMMA

Se non vogliamo stendere l’impasto con il matterello e abbiamo abbastanza dimestichezza con la pasta fresca possiamo anche staccare via via i pezzi di impasto, all’incirca tutti uguali e formare i nostri umbricelli uno ad uno con le mani. Basterà farli rotolare sul piano di lavoro proprio come nell’altro procedimento, ma senza necessariamente prima stendere la sfoglia e tagliarla a striscioline.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe