La ricotta sta per scadere? Prepara una torta salata super gustosa

    Scopri come evitare sprechi in cucina realizzando un’ottima torta salata con la ricotta in scadenza. Il risultato sarà super gustoso!

    Evitare gli sprechi in cucina è molto importante sia dal punto di vista ambientale che da quello delle finanze. A volte, però, si finisce con il perdere di vista ciò che si ha in frigo, correndo così il rischio di ritrovarsi con alimenti prossimi alla scadenza. Un problema che può accadere facilmente con la ricotta o altri latticini che, in quanto tali, non riescono a durare oltre la data prefissata.

    torta salata ricotta
    (adobe stock photo)

    Come fare allora? Nel caso della ricotta esiste una ricetta semplicissima con la quale salvarla. Una di quelle che prepari in pochi minuti guadagnando anche del tempo libero e che, cosa non meno importante, ti consentirà di fare bella figura sia in famiglia che con relativi ospiti. Basta infatti realizzare una torta salata a base di ricotta e di ingredienti che potrai variare di volta in volta e otterrai un piatto unico e davvero saporito.

    La ricetta della torta salata con ricotta: il modo perfetto per evitare sprechi

    Poter contare su una torta salata da realizzare in qualsiasi momento è sempre molto importante e può aiutarti a trarti d’impiccio quando la ricotta che hai in frigo si avvicina pericolosamente alla data di scadenza.

    torta salata ricotta
    (adobe stock photo)

    Posto che anche se non ancora scaduta è molto importante controllarne la salubrità, una volta accertato che la ricotta è ancora buona, puoi preparare rapidamente una torta salata da portare a tavola per la tua famiglia o da servire sotto forma di antipasto ad amici e parenti. In ogni caso il risultato sarà più che assicurato.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 40 minuti

    Tempo totale: 50 minuti

    Ingredienti:

    • Mezzo rotolo di pasta sfoglia
    • 250 g di ricotta
    • 1 uovo biologico
    • q.b. peperoni
    • 40 g di parmigiano grattugiato
    • q.b. pepe
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Iniziamo prendendo una ciotola capiente e sistemando al suo interno la ricotta, il formaggio grattugiato e l’uovo.
    2. Mescolare gli ingredienti tra loro in modo da ottenere un composto che sia denso e liscio.
    3. Aggiungere gli altri ingredienti ovvero i peperoni, il sale e il pepe. Se non hai in casa dei peperoni puoi sostituirli con delle zucchine o altre verdure. In alternativa puoi aggiungere del prosciutto a dadini. Il bello della ricetta sta proprio nell’usare ciò che hai in casa per evitare sprechi.
    4. Mescolare ancora gli ingredienti in modo da farli amalgamare tra loro.
    5. Prendere lo stampo di una tortiera e foderarlo con la pasta sfoglia creando una base con i bordi alti.
    6. Versare il composto appena ottenuto al suo interno e coprire il tutto con altra pasta sfoglia
    7. Livellare il tutto e chiudere i bordi di sfoglia sull’impasto stesso.
    8. Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi e cuocere per 40 minuti e fin quando la sfoglia non sarà ben dorata.
    9. Trascorso il tempo, servire la torta salata di ricotta ancora calda. Ancor meglio se con un contorno di zucchine in agrodolce.

    Trucco da mamma

    Per un risultato più bello da vedere puoi spennellare un po’ di tuorlo sulla sfoglia. In questo modo apparirà più lucida.

    INGREDIENTI