Spaghetti vongole e bottarga, il piatto degli innamorati

Febbraio 2, 2021Sonja Tulli
ricetta spaghetti con le vongole

Prep time: 10 minuti

Cook time: 20 minuti

Serves: 2 persone

Gli spaghetti alle vongole e bottarga sono un primo piatto classico al profumo di mare, gustoso e raffinato. Si tratta di un primo piatto molto semplice da fare, dal sapore molto intenso grazie all’ingrediente  principale che è la bottarga chiamata “l’oro di Sardegna”, è ricavata dalle uova dal muggine che è un cefalo appartenente alla famiglia Mugilidae o di tonno, salate e essiccate ancora nella sacca ovarica.

I segreti per fare gli spaghetti con le vongole e bottarga sono: prendere le vongole veraci e non confonderle pan i lupini che sono sempre buoni ma molto più piccoli, spurgare sempre almeno per un ora le vongole sotto l’acqua fredda e sale grosso, non eccedere con aglio e olio, scegliere il formato giusto, quindi spaghetti n5, vanno sempre serviti caldi, servirli freddi sarebbe un risultato completamente diverso.

Visto che fra pochi giorni si festeggia San Valentino, noi del team mammeincucina vogliamo proporvi questo primo piatto nel menù degli innamorati insieme alla torta degli innamorati .

Chi non conosce gli spaghetti con le vongole? Ovviamente tutti noi almeno una volta li ha mangiati in un posto di mare sopra una bella terrazza davanti un tramonto, Noi oggi andremo a dargli quel tocco in più facendo la ricetta ricetta tipica sarda e quindi aggiungendo la bottarga di muggine o tonno che gli da quel sapore in più molto particolare e anche la consistenza cambia perchè la bottarga va grattugiata al momento, non deve essere mai cotta e quindi gli da quell’aspetto granuloso.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Spaghetti vongole e bottarga

  • Tempo preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Dosi per: 2 persone

Questo primo piatto classico ma con l'aggiunta di questo ingrediente molto prelibato sarà molto adatto al vostro menù di San Valentino, facile da preparare, l'importante è scegliere i 3 ingredienti principali di qualità. Andiamo insieme a preparare passo passo questa ricetta al profumo di mare.

Ingredienti

  • 200 g spaghetti n 5
  • 400 g vongole veraci, lupini
  • 1 spicchio d'aglio
  • q.b sale fino
  • 40 g bottarga di muggine, bottarga di tonno
  • q.b olio evo
  • q.b prezzemolo
  • 1 cucchiaio raso farina

Preparazione

  • 1)
    ricetta con vongole
    Foto da pixabay

    Per prima cosa facciamo spurgare le vongole veraci in un recipiente mettiamo dell’acqua fredda e immergiamo le vongole con l’aggiunta del sale fino almeno per un ora e mezza cambiando ogni mezz’ora l’acqua. Trascorso il tempo giusto possiamo filtrare con un tovagliolo bianco di stoffa in un altro recipiente cosi da eliminare completamente tutta la sabbia.

    Prendiamo una padella capiente, sminuzziamo l’aglio, aggiungere un po di prezzemolo tritato e fatelo soffriggere fino a farlo imbiondire.

  • 2)
    ricetta bottarga
    Foto da Pinterest

    Quando il soffritto sarà pronto possiamo prendere le vongole veraci e aggiungerle nel soffritto coprendole con un coperchio e girandole delicatamente con un mestolo di legno,  finché le vongole veraci non si apriranno tutte.

    Prenderemo la metà delle vongole dalla padella e le sgusceremo rimettendole in padella con le altre.

  • 3)
    ricetta con spaghetti
    Foto da pixabay

    Portiamo a bollore l’acqua in un pentola con il sale grosso, butteremo la pasta e la scoleremo al dente in quanto continuerà a cuocere successivamente nel condimento, versiamola nel padella con le vongole, la saltiamo un pò in modo tale che si amalgama bene e andremo ad aggiungere la farina in modo tale che il liquido delle vongole diventi cremoso. Ora andremo a grattugiare la nostra fantastica bottarga di muggine sopra gli spaghetti ancora in padella, a fuoco spento una volta messa la quantità giusta amalgamiamo il tutto e impiattiamo aggiungendo il prezzemolo tritato e un filo d’olio evo a crudo.

    Buon appetito

Trucco a mamma

Noi del team mammeincucina oltre a suggerirvi questo primo piatto per il menù di San Valentino, vi consigliamo vivamente di abbinarci un buon Vermentino di Sardegna doc dal sapore secco, con leggero retrogusto amarognolo, va servito in calici a tulipano con temperatura di 8-10 gradi.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe