Ma tu lo sai davvero preparare 👩🏼‍🍳 il risotto allo zafferano? Questa è la ricetta giusta, seguila e non te ne pentirai 🥰

    Il risotto allo zafferano è un vero must che è importante saper preparare a regola d’arte. Ecco tutto ciò che ti serve sapere per dar vita alla ricetta perfetta.

    Se sei un’amante dei primi piatti e, in particolar modo, dei risotti, avrai sicuramente provato a realizzare almeno una volta il risotto allo zafferano. Una ricetta che non è affatto difficile da realizzare ma per la quale serve seguire i giusti step senza i quali il risultato non sarà mai perfetto.

    risotto allo zafferano
    (adobe stock photo)

    Per un risotto allo zafferano che sia cremoso, saporito e più che mai piacevole da gustare, ecco quindi la ricetta da seguire. Il risultato sarà così unico e prelibato che vorrai condividerlo con tutti.

    La ricetta del risotto allo zafferano

    Poter dar vita ad un primo piatto che si prepara piuttosto in fretta ma la cui bontà è tale da renderlo adatto anche ai palati più sofisticati, non è affatto impossibile.

    risotto allo zafferano
    (adobe stock photo)

    Per riuscirci ti basta infatti realizzare un buon risotto allo zafferano. Un primo delicato che vanta al contempo un gusto intenso ed in grado di conquistare anche gli ospiti più difficili. Sopratutto se sceglierai di far seguire il tuo primo con delle scaloppine di pollo all’arancia. Il tutto con pochi ingredienti che scelti nel modo giusto diventeranno elementi imprescindibili e dei quali non potrai più fare a meno.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 20 minuti

    Tempo totale: 30 minuti

    Ingredienti:

    • 320 g di riso
    • 2 cucchiaini di zafferano in polvere
    • 1 scalogno
    • 1 litro di brodo vegetale
    • 80 g di burro
    • 100 g di parmigiano grattugiato
    • 1 bicchiere di vino bianco
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Iniziamo mettendo a scaldare il brodo vegetale.
    2. Nell’attesa sbucciare e tritare finemente lo scalogno.
    3. Prendere una padella antiaderente e sistemargli sopra 40 g di burro.
    4. Rosolare lo scalogno a fiamma bassa e fin quando il burro non sarà del tutto sciolto.
    5. A questo punto aggiungere il riso in modo da tostarlo. Nel farlo mescola sempre per bene in modo da insaporirlo del tutto.
    6. Prosegui la cottura, sempre a fiamma bassa, in modo da cuocere del tutto il riso. Per i tempi puoi affidarti alle indicazioni presenti sulla confezione del riso.
    7. Quando la cottura è all’incirca a metà, sfumare il tutto con del vino bianco, aumentando la fiamma.
    8. A questo punto, aggiungere il brodo vegetale poco per volta e sempre senza smettere di mescolare.
    9. Ora, aggiungere lo zafferano per colorare ed insaporire il riso e mescolare ancora portandolo il tutto a fine cottura.
    10. Quando il brodo è del tutto assorbito e il riso risulta abbastanza cremoso, spegnere il fuoco.
    11. A questo punto è il momento di passare alla mantecatura. Per farlo basa aggiungere parmigiano e burro e mescolare fin quando gli ingredienti non risultano ben amalgamati tra loro. Il risultato sarà quello di un  risotto cremoso e profumato come non mai e finalmente pronto per essere servito, ovviamente ancora ben caldo.

    Trucco da mamma

    Per rendere il tuo risotto allo zafferano ancor più speciale, una volta cotto puoi aggiungervi sopra qualche pistillo di zafferano. Questo donerà colore e maggior sapore.

    INGREDIENTI