3 piatti natalizi a meno di 20 euro 💶 fai bella figura a Natale 🎄 anche se il portafoglio piange, te lo garantiamo!

    Chi lo dice che per preparare dei piatti natalizi buoni e belli da vedere si debba spendere una fortuna? Questi sono super economici e sfiziosi, perfetti anche per un Natale poverello!

    Che il periodo in cui viviamo sia difficile per tutti, questo è poco, ma sicuro: certo è però che per alcuni la fiacca batte decisamente più facilmente rispetto ad altri. Pensiamo, ad esempio, a tutte quelle famiglie che purtroppo per problemi di varia natura sono costretti a vivere con un solo stipendio, dovendo badare a spese casalinghe, scolastiche e varie.

    piatti natalizi
    Adobestock photo

    Di consigli per risparmiare ormai il web è pieno, per non dire stra-colmo: basta cliccare la voce sul proprio motore di ricerca ‘Come risparmiare per Natale‘ e ritrovarsi davanti una lista infinita di accorgimenti, alcuni preziosi, altri forse un po’ meno. Noi però oggi non vi proporremo la solita manfrina, piuttosto ci baseremo sul pratico.

    Infatti vogliamo proporvi alcuni piatti, nello specifico 3, con risparmio alla mano, spesa approfondita e modalità di preparazione, che vi aiuteranno a non spendere un patrimonio per le feste e allo stesso tempo fare una bella figura. Il menù sembrerà ricchissimo, ma voi avrete speso meno di 20 euro per ciascuno! Curiosi di scoprire di quali prelibatezze stiamo parlando?

    3 piatti natalizi da preparare con meno di 20 euro: risparmi, fai bella figura e il portafoglio sorride!

    In un momento critico come quello che stiamo vivendo, le festività natalizie potrebbero davvero fare una gran paura: oltre alla spesa per la Vigilia, il pranzo di Natale, il cenone di Capodanno e così via, bisogna anche pensare ai regali per bambini e parenti. Insomma, un momento difficile che si aggrava con tutti questi pensieri.

    piatti natalizi
    Adobestock photo

    Risparmiare sul cibo non è mai una buona idea, a meno che non si decida di farlo con cognizione di causa: scegliere prodotti buoni e di qualità, ma con un pizzico di furbizia. Noi oggi abbiamo elaborato 3 piatti natalizi da preparare facilmente, spendendo per ognuno poco meno di 20 euro. Insomma, il risparmio si toccherà con mano! Scopriamoli insieme!

    Ricette per 6 persone

    Tempi di preparazione: poco più o poco meno di 20 minuti

    Tempi di cottura: poco più o poco meno di 30 minuti

    Tempo totale: poco più o poco meno di 50 minuti

    Piatti natalizi economici: la cheesecake al salmone

    Non fatevi spaventare dalla presenza del pesce, perché in realtà la cheesecake fredda al salmone non ci costerà più di 20 euro. Consideriamo la presenza di questi ingredienti: crackers, burro, yogurt, formaggio spalmabile. Questi non ci verranno a costare più di 8/10 euro, mentre il salmone affumicato si aggira intorno ai 4/5 euro.

    Preparare la cheesecake è semplicissimo, iniziamo frullando 200 crackers, quando otterremo una polvere sabbiosa inumidiamola con 100 gr di burro fuso. Disponiamo il composto in una tortiera a cerniera 18/20 cm e mettiamo in freezer. Intanto lavoriamo 300 gr di formaggio spalmabile con 150 gr di yogurt cremo denso, aggiungiamo parmigiano, sale e spezie a piacere. Versiamo il composto nella tortiera, livelliamo e disponiamo il salmone in superficie, facendo riposare il tutto in frigo per almeno 4 ore. La cheesecake al salmone sarà un ottimo antipasto o un goloso secondo!

    Insalata di polpo alla Mammeincucina

    Anche in questo caso non fatevi spaventare, perché l’insalata di polpo alla Mammeincucina è buona, facile ed economica. L’unico ingrediente che costerà un po’ di più sarà il polpo. Consideriamo come prezzo medio da prodotto surgelato da banco al supermercato circa 5/7 euro per 400/600 gr. Patate al kg 2 euro e ingrediente speciale, funghi champignon, a circa 1,50 al kg.

    Iniziamo cuocendo il polpo: immergiamolo ancora surgelato in una capiente pentola con acqua bollente e facciamolo cuocere in base al peso scelto. Solitamente 1 kg di polpo si cuoce a dovere in 40-45 minuti. Quando lo infilzeremo con la forchetta e scivolerà facilmente sarà pronto, facciamolo riposare nell’acqua e intanto facciamo bollire 300 gr di patate rosse.

    Quando saranno cotte sbucciamole, tagliamole a cubetti e mettiamole in un’insalatiera. Facciamo saltare in padella i funghi tagliati a fette e puliti, con olio, aglio e prezzemolo. Quando saranno trifolati uniamoli alle patate, aggiungiamo il polpo tagliato a tocchetti e condiamo con sale, pepe, altro prezzemolo e origano. Voilà, antipasto/contorno pronto!

    Un classico che non tramonta, le cozze gratinate

    Le cozze gratinate sono un grande classico della cucina natalizia e possiamo definirlo sicuramente come piatto economico. Il prezzo di questi molluschi al kg, in tempi tranquilli si aggira tra i 2 e i 4 euro. Acquistate a fine novembre e congelate in previsione della Vigilia saranno buone e avremo risparmiamo decisamente qualche soldo in più.

    piatti natalizi
    Adobestock photo

    Per la ricetta avremo quindi bisogno di 2 kg di cozze, dal prezzo totale medio di circa 8/9 euro, pane in cassetta, che non supera mai 1,50 euro e parmigiano grattugiato, quello da banco costa quasi sempre circa 2 euro.

    Iniziamo con la pulizia delle cozze, sciacquiamole sotto acqua, eliminiamo eventuale sporcizia esterna rimuovendo anche il bisso. Poniamole in padella con un filo d’olio e cuociamo pochi minuti, fin quando non si apriranno. Eliminiamo il guscio vuoto e sistemiamo quello con il frutto all’interno su una teglia. Prepariamo la panure frullando pane, parmigiano, aglio, prezzemolo, sale, pepe e spezie a piacere. Inumidiamola con un filo d’olio.

    Riempiamo ogni guscio di cozza con la panure per poi cuocere in forno preriscaldato/statico/200° per 10 minuti. Voilà, cozze gratinate pronte, facili ed economiche!

    INGREDIENTI