Hai mai assaggiato i petrali calabresi 🤩 ? Una bontà natalizia del Sud che non puoi perderti 🤤’ca su menghiu du pani’!

    Oggi vogliamo stupirvi con i petrali calabresi, dei dolcetti golosissimi e protagonisti del natale del Sud: facili e veloci, salvate la ricetta!

    Dovreste ormai saperlo quanto alla redazione di Mammeincucina piaccia andare alla ricerca di ricette regionali e di tradizione, partendo dal profondo Sud arrivando all’estremo Nord. Proprio qualche giorno fa ad esempio vi avevamo parlato del Pangiallo romano, un altro dolce squisito da realizzare proprio in questi giorni di pre-festa, attendendo con ansia il Natale.

    petrali calabresi
    Adobestock photo

    Possiamo dire che ormai le ricette natalizie sono tante e tutte piuttosto replicate in qualsiasi regione. Poco importa ad esempio se in Sicilia si realizza il tortano napoletano, l’importante è che sia presente in tavola per festeggiare con gusto e sapore! Ecco perché quest’oggi abbiamo pensato di regalarvi la ricetta dei petrali calabresi.

    Una sorta di calzoncini di frolla ripieni di una golosissima farcia al cacao, alla frutta secca e al vin cotto. Insomma, prelibati è dir poco! Ma come li realizziamo? Scopriamo tutti i semplici passaggi insieme

    Petrali calabresi: la ricetta originale che ti conquisterà al primo assaggio

    Il Natale non è bello soltanto per le sue luci e per le decorazioni, ma anche per le infinite ricette che possiamo replicare in casa e in modo semplice. La cucina si riempie di profumi caldi e avvolgenti, in grado di far venire l’acquolina in bocca e sposarsi alla perfezione con quello che in fondo racchiude tutto il significato stesso della festa, famiglia!

    petrali calabresi
    Adobestock photo

    Non solo in senso stretto, ma anche quella allargata e che vede gli amici. Ecco perché oggi vogliamo insegnarvi a preparare i petrali calabresi, tipici dolcetti di Reggio Calabria che si preparano proprio nel periodo che precede le feste. Possiamo garantirvelo, sono talmente buoni e delicati da sciogliersi in bocca! Ma di cosa avremo bisogno?

    Ricetta per 50/55 petrali

    Tempi di preparazione: 40 minuti

    Tempi di cottura: 15-18 minuti

    Tempo totale: 55-58 minuti

    Ingredienti per la frolla:

    • 1 kg di farina 00;
    • 6 tuorli e 2 uova intere;
    • 400 gr di zucchero;
    • 450 gr di burro freddo;
    • 1 pizzico di sale;
    • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci;
    • Scorza d’arancia grattugiata q.b.

    Ingredienti per la farcia:

    • 150 gr di noci sgusciate;
    • 150 gr di mandorle sgusciate e tostate;
    • 150 gr di uvetta;
    • 300 gr di fichi secchi;
    • 500 ml di vino rosso;
    • 2 cucchiai di polvere di caffè;
    • 2 cucchiai di miele Millefiori;
    • 2 cucchiai di zucchero;
    • 2 cucchiai di cacao amaro;
    • Scorza di 1 arancia grattugiata;
    • 50 gr di arancia candita a cubetti;
    • 1 cucchiaino raso di cannella;

    Preparazione

    1. Non fatevi spaventare da questo papello perché la realizzazione dei petrali è semplicissima: iniziamo dalla farcia poiché dovrà riposare per diverse ore. Tritiamo grossolanamente uvetta già ammollata, noci, mandorle e fichi secchi.
    2. Versiamo il vino in una pentola capiente, aggiungiamo i cucchiai di zucchero e cuociamo a fuoco dolce fin quando si ridurrà di circa metà volume. Aggiungiamo quindi la frutta tritata, il caffè, il miele, il cacao amaro, l’arancia grattugiata e quella candita, la cannella e proseguiamo la cottura per altri 20 minuti circa.
    3. Dovremo ottenere un composto morbido ma non molle, compatto ma non eccessivamente malleabile. Trasferiamolo in una ciotola e facciamolo riposare in frigorifero per almeno 4 ore.
    4. Poco prima del termine dei tempi di riposo dedichiamoci alla preparazione della frolla: versiamo in un mixer la farina, il lievito, lo zucchero, il sale e il burro freddo tagliato a tocchetti.
    5. Frulliamo fin quando otterremo un composto sbriciolato, aggiungiamo quindi i tuorli,le uova e continuiamo a frullare fin quando il composto si agglomererà. Spostiamolo su un piano da lavoro leggermente infarinato e compattiamolo con il polpastrelli, avvolgiamolo in pellicola alimentare e lasciamo riposare in frigo per 30 minuti.
    6. Trascorso anche questo tempo arriva il momento di assemblare il tutto: stendiamo la frolla in una stesa di pasta alta circa 3 mm, ricaviamo con un coppapasta dei cerchi dal diametro di 6/8 cm e poniamo in centro una cucchiaiata di farcia.
    7. Richiudiamo formando un calzoncino e proseguiamo in questo modo fino a esaurimento ingredienti. Sistemiamo i petrali su una leccarda, spennelliamo un uovo sbattuto in superficie e cuociamo in forno preriscaldato/statico/180° per 15 minuti. 
    8. Dovranno risultare dorati in superficie. Sciogliamo del cioccolato fondente, spennelliamolo su ogni petrale, decoriamo con codette di zucchero colorate e attendiamo che si asciughi il tutto. I nostri petrali calabresi sono pronti da gustare!

    Trucco da mamma:

    Come avrete potuto notare, la ricetta può far preparare circa 50/55 petrali perché la tradizione vuole che solo una parte venga conservata per la famiglia. Tutti gli altri dolcetti vanno regalati ai vicini, agli amici o al resto della famiglia!

     

    INGREDIENTI