Si chiama pandoromisù 🤤 e puoi intuire come sia fatto: segna subito la ricetta, in 5 minuti 🤓 porti in tavola un dessert strepitoso e stellato!

    Un modo speciale per servire il classico pandoro: prepariamo il pandoromisù, l’unione di due dolci italiani che renderà giustizia alla nostra voglia di golosità!

    Da che mondo è mondo, ogni anno sulle tavole natalizie non possono mancare pandori e panettoni. Oltre ad essere buoni e golosi appartengono alla nostra tradizione considerando che entrambi sono stati prodotti per la prima volta proprio nel nostro paese. Tante le marche d’eccezione che nel tempo hanno costruito un business di qualità e garanzia di successo, basta pensare a Motta o a Bauli, così come Balocco.

    pandoromisù
    Pinterest photo

    Servirli è molto semplice, nel caso dei pandori: ogni confezione è dotata di finissimo zucchero al velo vanigliato, da spolverare sulla superficie per poi chiudere e…shakerare! Solitamente questo compito nelle famiglie italiane spetta al papà o agli zii. Noi però oggi vogliamo fare di più proponendovi un dolce strepitoso, magico, insomma, potremmo stare ore ed ore a descriverlo.

    C’è chi lo fa subito dopo le feste natalizie per smaltire quello avanzato, ma perché attendere? Prepariamo proprio per la Vigilia di Natale il pandoromisù! Un’unione pazzesca di due dolci italiani che siamo sicuri sparirà in pochi bocconi. Scopriamo insieme questa ricetta fantastica

    Prepariamo insieme il pandoromisù: una bontà da leccarsi i baffi!

    In realtà il pandoromisù non ha bisogno di troppe descrizioni perché è il nome stesso a parlare: se già il tiramisù è goloso nella sua originalità, figuriamoci ad unirlo con la morbidezza del pandoro! Il connubio non solo funziona alla perfezione, ma garantisce un dolce di alta qualità, saporito e in grado di regalare sul palato intense emozioni.

    pandoromisù
    lemilleunabontadifranci.it photo

    Non stiamo affatto esagerando! Se non lo avete mai provato, eccovi la ricetta facile, da eseguire in soli 10 minuti. Scopriamo dosi e preparazione

    Ricetta per 6 persone

    Tempi di preparazione: 15 minuti

    Tempi di riposo: 4 ore

    Tempo totale: 4 ore e 15 minuti

    Ingredienti:

    • 1 pandoro da 500 gr;
    • 700 gr di mascarpone;
    • 5 uova medie;
    • 150 gr di zucchero semolato;
    • 250 ml di caffè da moka;
    • Cacao amaro q.b.
    • 100 gr di cioccolato fondente;

    Preparazione

    1. Preparare il pandoromisù è semplicissimo: iniziamo dalla crema, separando i tuorli dagli albumi. Poniamo questi ultimi in una ciotola capiente, iniziamo a montare con delle fruste elettriche e quando inizieranno a sbiancare e montarsi aggiungiamo metà dose di zucchero. 
    2. Dovranno essere a neve fermissima e ben lucidi. Poniamo quindi in frigorifero, versiamo i tuorli in un’altra ciotola capiente aggiungendo il restante zucchero per poi montarli. Quando otterremo una massa d’uova spumosa e raddoppiata aggiungiamo il mascarpone a più riprese.
    3. Un volta ottenuto un composto ben ammassato e denso riprendiamo gli albumi e incorporiamoli poco per volta e con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Tritiamo grossolanamente il cioccolato e teniamolo da parte.
    4. Facciamo come di consueto il caffè con la moka versandolo in una ciotola e zuccheriamo a piacere(non esageriamo con la quantità di zucchero).
    5. Spalmiamo sul fondo di una pirofila rettangolare un po’ di crema al mascarpone. Affettiamo nel senso della lunghezza il pandoro, poggiamolo sulla crema e irroriamo in superficie con il caffè, dovrà essere ben inzuppato ma non risultare molle.
    6. Aggiungiamo quindi un abbondante strato di crema, uniamo anche il cioccolato fondente tritato e ripetiamo l’operazione ottenendo tanti strati quanto ce ne garantiranno gli ingredienti.
    7. Concludiamo con un ultimo strato di crema livellandola a dovere con una spatola, aggiungiamo un po’ di trito di cioccolato e facciamo riposare in frigo per almeno 4 ore, meglio se per una notte intera.
    8. Quando arriverà il momento di servirlo spolveriamo abbondante cacao amaro in superficie e tagliamo a cubotti. Ecco il pandoromisù pronto per voi, sarà una vera bontà!

    Trucco da mamma:

    Se volete realizzare una versione più leggera e sicura senza utilizzare le uova, sostituite al peso delle 5 della ricetta della panna fresca liquida da montare e da incorporare successivamente al mascarpone!

    INGREDIENTI