Gnocchi senza le patate, più veloci e anche più buoni

    gnocchi
    Foto da AdobeStock

    Scopri come preparare degli gnocchi super golosi e senza usare le patate ma riciclando il pane raffermo: buoni e velocissimi da preparare.

    Quanto tempo richiede la creazione di un buon primo piatto? Certo c’è sempre la cara vecchia pasta burro e parmigiano ma per qualcosa di più elaborato almeno una mezz’ora è richiesta, tempo che poi lievita notevolmente se parliamo di pasta fatta in casa.

    Oggi però vi proponiamo n piatto che, in un certo senso, contraddice tutto ciò, un primo goloso, da fare con le proprie mani e che si porta in tavola in soli 15 minuti. Non ci credete? Allora non conoscete gli gnocchi di pane!

    Si tratta di una variante facile, veloce ed economica dei classici gnocchi di patate, assai più rapida da preparare ma forse anche più buona.

    Volete saperne di più? Continuate a leggere qua sotto allora e scoprire la ricetta perfetta per riciclare il pane raffermo e trasformarlo in un primo piatto a cinque stelle.

    • Tempo di preparazione: 5 minuti
    • Ingredienti: pane raffermo senza crosta 250 g/ uovo 1 / latte 250 g / farina 200 g / noce moscata q.b. /

    Trucco da mamma: Ispirandoci ai famosi canederli possiamo rendere ancor più saporiti i nostri gnocchi raggiugnendo erbe aromatiche, pezzetti di formaggio, di salsiccia o di speck: a voi la scelta!

    ricetta con pane (Canva photo) Iniziamo occupandoci del pane raffermo. Eliminiamo se presente la crosta esterna, tagliamo a cubetti e, in una ciotola capiente, uniamolo a farina, sale, pepe e un pizzico di noce moscata.

    Torta di pane al cioccolato e pere Torta di pane al cioccolato e pere A parte sbattiamo il latte con le uova e aggiungiamolo poi gradualmente al composto a base di pane: Lasciamo ammorbidire il tutto: dovremo ottenere un composto facile da lavorare con le mani quindi, se necessario, potremo aggiungere altra farina o altro latte.

    cottura gnocchi Foto da Pixabay Formati gli gnocchi tuffiamoli in acqua salata bollente e attendiamo che giungano a cottura. La prova della forchetta sarà decisiva ma ricordate: più piccoli sono gli gnocchi prima cuoceranno  

    gnocchi di pane Foto da Pixabay Una volta pronti potremo servire i nostri gnocchi di pane con il classico burro e salvia, con un po' di pomodoro o, se volete qualcosa di più gourmet, con una deliziosa crema a base di formaggi. Buon appetito!