Calde calde e profumatissime: queste brioche 🥐 morbide ti svoltano la colazione del lunedì 🤩 sembrerà di essere alla Vigilia di Natale!

    Delle brioche calde e morbide, da realizzare in un attimo per la colazione del lunedì: sembrerà di essere a Natale, perché non le prepariamo insieme?

    Immaginate per un secondo di tornare bambini: le vacanze erano iniziate da poco, la mamma non ci svegliava permettendoci di dormire finalmente un po’ di più e quando entravamo in cucina venivano investiti da un odore meraviglioso: profumi di sughi e carne, ma anche di biscotti e torte dolcissime, morbide e ancora fumanti. Al Nord spesso si preparano dolcetti lievitati, come le brioche, da inzuppare nel latte la mattina di Natale.

    brioche calde e morbide
    Adobestock photo

    Insomma, ogni giorno in più che passa ci avvicina a questo magico momento dell’anno e noi oggi vogliamo insegnarvi proprio la ricetta delle brioche morbide! Da gustare calde, da preparare in un attimo e in modo furbo. Questa variante è per tutti, persino per chi combina sempre un po’ di pasticci in cucina, talmente facili che non vi accorgerete neppure di averle preparate!

    Insomma, qui non si scherza, né con la qualità, né con la fantasia: in meno di 5 minuti la colazione del lunedì sarà garantita e porterà con sé tutta la magia delle feste ormai prossime! Ma di cosa avremo bisogno per realizzarle? Scopriamolo subito insieme!

    Meravigliose brioche, calde e morbide come una nuvola: ecco come puoi prepararle in 5 minuti

    Nonostante le brioche non siano propriamente nostre, piuttosto derivanti dalla tradizione francese, da Nord a Sud le troviamo in tutti i bar o pasticcerie italiane: sfiziose, semplici e decorate con solo zucchero al velo oppure farcite con crema al cioccolato, crema pasticciera o chantilly. In Sicilia ad esempio troviamo i viennesi, simili all’impasto della brioche e arricchite con una crema delicatissima e golosa. Noi oggi vi insegniamo la ricetta facile per prepararle in meno di 5 minuti, sarete dei pasticceri provetti! Ma come si realizzano?

    brioche calde morbide
    Adobestock photo

    Ricetta per 12-15 brioche 

    Tempi di preparazione: 10-15 minuti + 2 ore di lievitazione

    Tempi di cottura: 25 minuti

    Tempo totale 2 ore e 30-35 minuti

    Ingredienti:

    • 400 gr di farina Manitoba;
    • 200 ml di latte fresco;
    • 2 uova medie fresche;
    • 80 gr di zucchero;
    • 100 gr di burro morbido;
    • 10 gr di lievito di birra fresco;
    • Scorza di 1/2 arancia;
    • 1/2 bustina di vanillina;
    • Zucchero semolato per decorare q.b.

    Preparazione

    1. Preparare le brioche calde e morbide con questa ricetta è davvero semplice: noi vi spiegheremo i passaggi in planetaria, ma se non doveste averne una a disposizione potrete seguire gli stessi passaggi a mano aumentando i tempi di qualche minuto sulla lavorazione.
    2. Riscaldiamo appena il latte in un pentolino, sciogliamo il lievito al suo interno fino ad ottenere un composto grigiastro. Nella ciotola della planetaria e con la frusta lavoriamo insieme zucchero e uova per qualche minuto per poi aggiungere il composto di latte e lievito.
    3. Uniamo poco alla volta anche la farina, la vanillina e la scorza d’arancia. Dopo qualche minuto di lavorazione sostituiamo la frusta con il gancio a foglia. Quando l’impasto inizierà ad uniformarsi diventando sempre più compatto e omogeneo aggiungiamo 1 pizzico di sale e il burro morbido a più riprese.
    4. Lasciamo quindi lavorare la planetaria per almeno 10 minuti, l’impasto sarà pronto quando si scollerà da solo dalle pareti della ciotola incordandosi al gancio. Non preoccupatevi se il risultato sarà semi colloso o appiccicoso.
    5. Copriamo la ciotola con pellicola e facciamo lievitare per almeno 2 ore all’interno del forno spento con la luce accesa sino al raddoppio del volume.
    6. Passati i tempi di lievitazione rovesciamo l’impasto raddoppiato su un piano da lavoro, schiacciamolo leggermente e dividiamolo in porzioni da circa 120 gr ciascuna. Creiamo delle palline sistemandole su una teglia rivestita di carta da forno, facendo lievitare almeno un’altra ora.
    7. Passato anche questo tempo spennelliamole con un velo di latte, spolveriamo un po’ di zucchero semolato in superficie e cuociamo in forno preriscaldato/statico/180°/25 minuti. Le brioche dovranno risultare ben dorate in superficie.
    8. Sforniamole, facciamole raffreddare leggermente prima di servirle, anche se potranno essere gustate ancora calde con una spolverata di zucchero al velo oppure farcite con Nutella! Vedrete che bontà esagerata

    Trucco da mamma:

    Le brioche si conservano per 3/4 giorni all’interno di un contenitore ermetico, ma volendo potrete congelarle e scongelarle al bisogno!

    INGREDIENTI