Si chiama Biancomangiare 🍮 in Sicilia e te lo faccio preparare in una versione tutta natalizia 🎄 è la merenda di cui hai proprio bisogno!

    Prepariamo insieme il Biancomangiare, un tradizionale dolcetto siciliano in una versione natalizia: goloso è dir poco, rimarrai a bocca aperta!

    Cannoli, cassate, biscotti ripieni e poi ancora frutta martorana, bignè e viennesi: queste sono solo alcune delle tante chicche golose che si possono gustare in Sicilia e in qualsiasi periodo dell’anno. Ovviamente esistono poi quelli stagionali, ad esempio nel periodo della Festa dei morti troviamo gli ossicini, biscotti sfiziosi che nella forma replicano proprio le nostre ossa, con una parte croccantissima e un’altra super morbida.

    biancomangiare versione natalizia
    Adobestock photo

    Uno dei dolci più tradizionali in assoluto però è il Biancomangiare. Come il nome stesso può farci intuire, si tratta di una crema golosissima tutta bianca, che riprende un po’ il candore della neve e che veniva realizzato dai contadini poveri dei vari paeselli. In periodi di carestia bisognava sfruttare ciò che si possedeva e spesso latte e farina erano gli alimenti facilmente reperibili poiché si scambiavano di casa in casa oppure si producevano con le proprie mani.

    Nasce quindi questa crema, ad oggi utilizzata per farcire le torte, decorare biscotti o semplicemente da versare in cocottine, gustandola come fosse un budino. Noi oggi non solo vi insegneremo a preparare il Biancomangiare, ma vi consiglieremo una versione natalizia incredibilmente golosa, scopriamo subito come realizzarlo!

    Biancomangiare in versione natalizia: porta la Sicilia in tavola in soli 5 minuti!

    Solitamente il Biancomangiare si prepara in una pentola, si lascia addensare per poi versarlo in stampi o cocottine. Una volta rassodato si sforma dallo stampo e si serve su un piatto, decorandolo con cioccolato in scaglie, fuso oppure frutta secca. Noi però oggi faremo ancora di più, proponendovi una versione natalizia golosa e super invitante.

    biancomangiare versione natalizia
    Adobestock photo

    Bastano in realtà 5 minuti di tempo e in men che non si dica gusteremo a merenda un dolce buono e che porta tutti i profumi delle feste natalizie! Ma di cosa avremo bisogno per realizzarlo?

    Ricetta per 6 persone

    Tempi di preparazione: 8-10 minuti

    Tempi di riposo: 3-4 ore in frigorifero

    Tempo totale: 3-4 ore e 10 minuti

    Ingredienti: 

    • 1L di latte intero fresco;
    • 200 gr di zucchero;
    • 100 gr di amido di mais;
    • Scorza di 1/2 arancia;
    • 172 cucchiaino di cannella;
    • 1 pizzico di cardamomo;
    • 400 gr di biscotti secchi;
    • Caffè da moka(circa 2 piene);
    • Cacao amaro q.b.

    Preparazione

    1. La preparazione del Biancomangiare in versione natalizia è molto semplice e anche divertente: iniziamo dalla crema, versando in una pentola alta e capiente l’amido di mais dopo averlo setacciato.
    2. Aggiungiamo un po’ di latte, mescoliamo con una forchetta fin quando l’amido sarà completamente sciolto per poi aggiungere il resto. Uniamo quindi la scorza d’arancia, la cannella, il cardamomo e portiamo sul fuoco, mescolando continuamente.
    3. Dopo circa 10 minuti di cottura il composto si addenserà, risultando bianco ma lucido e corposo. Spegniamo la fiamma e facciamo leggermente raffreddare.
    4. Versiamo il caffè da moka in una ciotola fonda, immergiamo un biscotto per 3 secondi al suo interno per poi sistemarlo sul fondo di una pirofila dai bordi alti, formando un letto con tutti gli altri.
    5. Versiamo tutto il Biancomangiare sui biscotti livellandolo e compattandolo con una spatola. Poniamolo in frigorifero e facciamo riposare almeno per 3-4 ore, anche se vi consigliamo per una notte intera.
    6. Il giorno seguente possiamo decorare la superficie con il cacao amaro spolverato e se gradiamo palline di zucchero colorate. Il Biancomangiare in versione natalizia è pronto da servire tagliandolo a cubotti, vedrete che bontà

    Trucco da mamma:

    Per i più golosoni, aggiungete sui biscotti del cioccolato fondente in scaglie per poi versare la crema calda, ma non bollente. Creerà uno strato croccante davvero incredibile. Se invece non volete usare il cioccolato, tagliate frutta di stagione a fettine e utilizzatela per decorare la superficie!

     

    INGREDIENTI