Ravioli cinesi al vapore di Benedetta Rossi: semplici e saporiti

    Prepariamo insieme la ricetta dei ravioli cinesi al vapore di Benedetta Rossi. Un piatto molto consumato durante il Capodanno cinese.

    Il Capodanno cinese, in questi giorni, è nel vivo dei suoi festeggiamenti. E, tra i tanti cibi che si è soliti mangiare in questo periodo ci sono i ravioli cinesi.

    ravioli cinesi di benedetta rossi
    (Adobe Stock photo)

    Si tratta infatti di una preparazione che nel periodo di capodanno viene chiamata Yuanbao e che si pensa porti fortuna per la forma che ricorda i lingotti d’oro. Oggi, ne scopriremo la versione di Benedetta Rossi.

    La ricetta dei ravioli cinesi di Benedetta Rossi

    I ravioli cinesi sono una delle preparazioni più note e apprezzate al mondo. Il loro nome tradizionale è jiaozi ma sotto capodanno vengono chiamati Yuanbao e rappresentano uno dei cibi da mangiare per avere fortuna.

    ravioli cinesi di benedetta rossi
    (Adobe Stock photo)

    Di questa ricetta esistono ovviamente più versioni e tra le tante oggi scopriremo qual è quella di Benedetta Rossi.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 40 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 55 minuti

    Ingredienti:

    • 200 g di farina
    • 200 g di carne macinata
    • 100 g di acqua
    • 2 cucchiai di salsa di soia
    • 1 carota
    • ½ porro
    • 100 g di verza
    • q.b. zenzero
    • q.b. sale

    LEGGI ANCHE -> Gnocchi senza patate: versione facile solo 2 ingredienti

    Preparazione:

    1. Iniziamo versando l’acqua in una ciotola per poi aggiungervi, farina e sale.
    2. Mescolare il tutto aiutandosi con le mani quando l’impasto lo consente.
    3. Avvolgere lo stesso nella pellicola trasparente e farlo riposare per 30 minuti in frigorifero.
    4. Durante l’attesa tritare la verza, la carota ed il porro e versare quanto ottenuto in una ciotola.
    5. Aggiungere alla stessa la carne, la salsa di soia ed un po’ di zenzero grattugiato.
    6. Prendere l’impasto dal frigo, stenderlo sul piano di lavoro e dopo averlo infarinato passarlo con il m mattarello in modo da renderlo molto sottile.
    7. Scaldare l’acqua e preparare la vaporiera.
    8. Creare dei dischi di impasto con un bicchiere e farcirli con il condimento realizzato chiudendoli a mezza luna e creandogli intorno le classiche pieghe da raviolo.
    9. Sistemare i ravioli nella vaporiera e lasciarli cuocere per circa 15 minuti.

    LEGGI ANCHE -> Riso venere, zucchine e gamberetti: light e gustoso

    Trucco da mamme

    In assenza della vaporiera si può usare anche una padella avendo cura di cuocere i ravioli da entrambe le parti.

    INGREDIENTI