RAVIOLI AL TARTUFO: il primo importante e ricco di gusto

    Prepariamo insieme la ricetta del ravioli al tarfufo. Un primo veloce, goloso e molto bello da vedere. Perfetto da portare in tavola quando si hanno ospiti speciali.

    Durante le feste, le occasioni per incontrarsi attorno alla tavola sono sempre tante e a volte vanno oltre i classici pranzi e cene strettamente natalizi. Ecco, quindi, che ci si trova spesso a corto di idee su cosa realizzare per portare a tavola qualcosa che abbia l’aria di festa ma che si distacchi al contempo dai grandi classici.

    Una buona alternativa è quella data dai ravioli al tartufo. Un primo in grado di soddisfare chiunque e che si presenta al meglio sia per aspetto che per profumo, conquistando poi tutti con il suo sapore. Scopriamo quindi come prepararli un pranzo diverso e al contempo semplice da realizzare.

    LEGGI ANCHE -> GNOCCHI CON BRESAOLA cremosi, saporiti per un pranzo veloce

    La ricetta dei ravioli al tartufo

    Per questa ricetta si possono scegliere ravioli con ripieni vari. Quello più adatto è però quello alla ricotta.

    RAVIOLI AL TARTUFO
    (Adobe stock photo)

    Questa è infatti delicata abbastanza da far esaltare il gusto del tartufo e che sa anche essere decisa quanto basta per caratterizzare ciò che si mangia. Una scelta che si rivelerà più che mai gradevole.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 30 minuti

    Tempo totale: 35 minuti

    Ingredienti:

    • 420 g di ravioli di ricotta
    • 350 ml di panna
    • 50 g di burro
    • q.b. tartufo
    • q.b. sale
    • q.b. pepe

    Preparazione:

    1. Iniziamo mettendo a bollire una pentola d’acqua.
    2. Prendere una piccola ciotola e tritarvi i tarfufi.
    3. A parte facciamo sciogliere in padella il burro e quando è pronto aggiungiamo tre quarti del tartufo tritato mescolando per bene.
    4. Aggiungere panna, sale e pepe e far cuocere per circa cinque minuti avendo cura di mescolare di tanto in tanto.
    5. Quando l’acqua della pentola bolle, versarvi i ravioli e farli cuocere per tre o quattro minuti.
    6. Scolarli e versarli nella padella con gli altri ingredienti facendoli saltare per bene.
    7. Sistemare i ravioli in un piatto, insieme al loro condimento e guarnirli con il resto del tartufo tritato.

    LEGGI ANCHE -> SPAGHETTI DI RISO CON POLLO E VERDURE: semplici e gustosi

    Trucco da mamme

    Per una ricetta ancor più golosa, si potrebbero realizzare dei ravioli fatti in casa nei quali inserire insieme alla ricotta anche un po’ di polvere di tartufo. Il sapore sarà ancora più avvolgente.

    INGREDIENTI