Quiche ratatouille per una cena ricca e gustosa, che lascerà tutti stupiti

    torta ratatouille
    (Adobestock photo)

    La quiche ratatouille è perfetta da servire come secondo piatto per una cena ricca o per un aperitivo così da iniziare la cena.

    La ratatouille è uno dei contorni tipici della cucina francese che ormai è diffuso in tutti i Paesi, si prepara facilmente e senza alcuna difficoltà. Un contorno molto ricco e versatile che potete accompagnare con delle salsicce alla brace o dei formaggi stagionati. Ma noi vogliamo sempre stupirvi con una torta salata la quiche ratatouille perfetta da servire come antipasto o come secondo completo, ma a differenza della ratatouille ha qualche ingrediente in più scopriamolo.

    Non vi resta che seguire la nostra ricetta così da poter preparare anche voi questa ricetta. Non dimenticate di leggere la ricetta dei panzerotti light versione mini, scopri gli ingredienti.

     

     

    • Tempo di preparazione: 20 minuti
    • Ingredienti: rotolo pasta brisèe 1 / melanzana 1 / peperone giallo 1 / peperone rosso 1 / spicchi di aglio 2 /

    TRUCCO DA MAMME: Conservate la quiche per un paio di giorni in un contenitore a chiusura ermetica per 2 giorni in frigo solo se tutti gli ingredienti sono freschi.

    zucchine (Adobestock photo) Iniziate a lavare le verdure e asciugatele per bene. Dalle melanzane e zucchine eliminate le estremità e tagliate a fette spesse di 2 cm e poi a cubetti. Lavate i pomodori e asciugateli, tagliateli a pezzetti e tenete da parte. I peperoni li tagliate a metà nel senso della lunghezza, eliminate il picciolo,  i semi bianchi interni e i filamenti, poi tagliate a listarelle ed infine a cubetti.  

    verdure (Adobestock photo) Prendete una padella ampia e antiaderente e mettete l’olio extra vergine di oliva, unite due spicchi di aglio interi, lasciate soffriggere un pò poi unite melanzane, zucchine, peperoni e condite con origano, sale e coprite con coperchio. Dopo 10 minuti spegnete e fate raffreddare.  

    brisèe (Adobestock photo) Adagiate la pasta brisèe in uno stampo rotondo per torte rivestito con carta forno, bucherellate con i rebbi di una forchetta e adagiate prima una parte delle verdure a cui andrete ad aggiungere la scamorza tagliata a dadini. Poi ricoprite con le restanti e decorate con le foglie di basilico lavate e asciugate per bene.  

    (Adobestock photo) E' il momento di infornare la quiche e lasciate cuocere a 180° per 20 minuti, però vi consigliamo di accendere prima il forno, così si cuocerà prima. Poi sfornate e lasciate raffreddare e servite. Buon Appetito!