Pomodori fritti filanti: un contorno sfizioso, tutti impazziranno

    Stanca dei soliti pomodori all’insalata? Cosa aspetti prova i pomodori fritti filanti, si preparano facilmente e in poche mosse.

    Pronta per una nuova ricetta? Stiamo parlando dei pomodori fritti filanti, non è la classica ricetta. Parliamo della rivisitazione dei classici “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno”, questi si farciscono con il fiordilatte e quindi sono filanti.

    pomodori fritti filanti
    (Canva photo)

    La preparazione di questi pomodori è semplice, bastano pochissimi ingredienti e il contorno sarà servito. Che ne dici di scoprire la ricetta?

    Pomodori fritti filanti: impossibile resistere a tanta bontà

    Per poter preparare questa ricetta ricorda che occorrono i pomodori verdi e non quelli acerbi, il motivo è semplice. I pomodori verdi sono molto sodi e senza semi, quindi ideali per questa preparazione.

    pomodori fritti filanti
    (Canva photo)

    Cosa aspetti, scopri la ricetta, nel frattempo vogliamo lasciarti una ricetta sfiziosa, facile e veloce, che tutti gradiranno, gli involtini di melanzana con formaggio.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo totale:  20 minuti

    Ingredienti:

    • 6 pomodori verdi
    • 2 uova
    • 150 g di fiordilatte o scamorza
    • q.b. farina 00
    • q.b. olio di semi di arachide
    • q.b. sale fino

    Preparazione

    1. Per preparare questo sfizioso contorno, laviamo i pomodori verdi, tamponiamo con la carta assorbente da cucina. Mettiamo su un tagliere e con un coltello affettiamo nel senso della larghezza così da ricavarne delle fette alte circa mezzo centimetro.
    2. Mettiamo poi in uno scolapasta e distribuiamo un po’ di sale e poi dopo 10 minuti le riprendiamo.
    3.  In un piatto mettiamo le uova e saliamo, con una forchetta sbattiamo energicamente. poi in un altro piatto mettiamo la farina.
    4.  Prendiamo le fette di pomodoro mettiamo solo su metà della fette un po’ di fiordilatte, copriamo con l’altra fettina. Mettiamo prima i pomodori nella farina e poi nell’uovo, ripetiamo l’operazione un’altra volta.
    5. Lasciamo cuocere i pomodori in una padella con abbondante olio di semi caldo giriamoli non appena si doreranno un po’. Togliamo con una schiumarola e le lasciamo asciugare i pomodori ripieni su un piatto con della carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso. Adesso si che possiamo servire i pomodori.

    Trucco da mamma:

    Se vuoi puoi aggiungere un po’ di pepe nero nelle uova e darai così un sapore più deciso ai pomodori ripieni.

    INGREDIENTI