Polpette vegane: con un secondo alternativo porti a tavola la leggerezza

    Le polpette vegane sono perfette da preparare a casa se non si vuole gustare la carne, una ricetta alternativa molto gustosa, non resta che scoprire la ricetta.

    Siamo soliti preparare le polpette di carne come tacchino, vitello, maiale, pollo, ma anche di pesce, ma si possono anche preparare senza carne, quindi saranno delle gustosissime polpette vegane. La ricetta di oggi non prevede utilizzo di alimenti derivati della carne, quindi neanche uova e latte che solitamente si aggiungono all’impasto delle polpette.

    polpette vegane
    (Canva photo)

    Ti possiamo garantire che questa versione vegana piacerà a tutti, non solo chi chi segue un’alimentazione vegana. Una ricetta che puoi preparare se inviti degli ospiti che seguono un regime alimentare vegano o semplicemente vuoi portare a tavola un secondo senza carne. Le polpette si possono cuocere sulla griglia, in forno o in padella, occorrono pochissimi e semplici ingredienti. Ecco la ricetta.

    Polpette vegane: perfette con un piatto di insalata mista

    Le polpette vegane sono un’alternativa vegana alle polpette di carne, un piatto non solo gustoso, ma invitante e salutare che si può proporre anche ai piccoli di casa. Si preparano con semplicissimi ingredienti melanzane, ceci, carota ed erbe aromatiche. Puoi servirle anche come stuzzichino prima di cena, magari opti per dimensioni più piccole.

    polpette vegane
    (Canva photo)

    Non resta che indossare il grembiule e mettersi subito ai fornelli e preparare queste deliziose polpette. In pochi minuti realizzeremo questo secondo li cuoceremo sulla piastra e serviremo poi con una bella insalata mista. Prova questa ricetta vegana e tutti ne andranno ghiotti a tavola, i burger di tofu e piselli.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 25 minuti

    Ingredienti:

    Per  le polpette

    • 200 g di ceci  cotti
    • 1 carota
    • 1 melanzana
    • 1 spicchio di aglio
    • q.b. sale
    • q.b. olio extra vergine di oliva
    • un po’ di prezzemolo
    • q.b. pepe

    Per accompagnare

    • 8 foglie di lattughino
    • 1 cetriolo
    • 3 foglie di radicchio
    • 8 foglie di lattuga iceberg
    • 100 g di pomodori rossi
    • q.b. olio extra vergine di oliva
    •  succo di un limone
    • q.b. sale fino

    Preparazione

    1. Iniziamo a lavare le carote, peliamole e grattugiamo, sbucciamo l’aglio. In una padella ampia e antiaderente mettiamo l’aglio, le carote e l’olio extra vergine di oliva, lasciamo rosolare. Uniamo anche i ceci ben sgocciolati e uniamo un po’ di acqua e facciamo ammorbidire. Aggiungiamo anche le melanzane tagliate a dadini.
    2. Trasferiamo il tutto in un boccale di un frullatore e frulliamo un po’. Se utilizzerai i ceci secchi, metti in ammollo dopo averli lavati sotto acqua corrente. Basterà metterli in una pentola con acqua che copre con un po’ di bicarbonato. Lasciare così per una notte intera. Il giorno seguente lasciamo cuocere per 40-50 minuti, scoliamo a cottura ultimata.
    3. Mettiamo il contenuto del boccale in una ciotola e aggiungiamo la farina di mais, sale, pepe e prezzemolo lavato e sminuzzato. Mescoliamo per bene e formiamo le polpette.
    4. Lasciamo cuocere per pochi minuti su una piastra calda.
    5. Nel frattempo laviamo le verdure e lasciamo sgocciolare in uno scolapasta e poi condiamo con un filo di olio, sale e succo di limone, mescoliamo e accompagnano alle polpette.

    Trucco da mamma:

    In alternativa si possono cuocere le polpette in una padella ampia e antiaderente calda, bastano pochi minuti.

    INGREDIENTI