POLPETTE DELLA NONNA in 5 minuti, come? Svelato il trucco furbissimo!

    La versione fritta è una bomba, non resisterai nel preparare queste polpettine della nonna super croccanti, una ricetta semplice e gustosa da segnare nel tuo ricettario!

    Perché si chiamano polpette della nonna? Semplice, il trucco sta proprio nella panatura, scopriamo insieme come procedere per preparare le polpette più buone del mondo, vi lasceremo sia la versione fritta che quella in forno.

    LEGGI ANCHE –> SPIEDINI di POLPETTE e MELANZANE la cena completa e sfiziosa

    POLPETTE FURBE col trucco della nonna

    POLPETTE DELLA NONNA
    (Canva photo)

    Sarà proprio l’aggiunta del parmigiano reggiano grattugiato e il pangrattato a conferire una doratura e una croccantezza a regola d’arte, queste polpette faranno impazzire tutta la famiglia, che aspettate? Prepariamole subito insieme.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 500carne macinata a scelta 
    • 100salsiccia
    • 150patate bollite
    • 4 cucchiai parmigiano reggiano grattugiato
    • 100pane raffermo 
    • q.b. prezzemolo
    • 1 spicchio aglio
    • uovo
    • q.b. latte
    • q.b sale

    Per panare

    • uovo
    • q.b. pangrattato
    • q.b. parmigiano reggiano grattugiato
    • q.b. olio di semi di arachide (per friggere)

    Preparazione:

    1. In una pentola riempita con acqua fredda mettete le patate, portatele a bollore, e lasciatele bollire fino a che non risulteranno cotte e morbidissime, aiutatevi per capirlo con i rebbi di una forchetta punzecchiando ogni patata.
    2. La buccia della patate verrà praticamente via da sola, schiacciate le patate ancora calde, togliete la crosta dal pane raffermo e immergetelo nel frattempo nel latte tiepido.
    3. Versate in una ciotola la carne macinata insieme alla salsiccia, aggiungete le patate schiacciate, l’aglio tritato finemente, il prezzemolo, il pizzico di sale, il parmigiano e l’uovo.
    4. È giunto il momento di strizzare per bene il nostro pane raffermo ormai ammorbidito a dovere, aggiungetelo al composto e amalgamate per bene e tutti gli ingredienti. Formate le polpette e mettetele su un piatto.
    5. In una ciotola componiamo la panatura, aggiungiamo parmigiano e pangrattato, prendiamo le polpette e passiamole prima nell’uovo sbattuto e poi in questa panatura furba. Lasciate scaldare in una pentola dai bordi alti l’olio di semi di arachidi e mettete a cuocere le polpette non appena l’olio sarà ben caldo. Lasciatele friggere per almeno una decina di minuti.

    LEGGI ANCHE -> POLPETTE DI MELANZANE light, cotte al forno, velocissime, tutti i passaggi

    Trucco da mamma:

    Per la versione più leggera in forno non dovete far altro che adagiare le polpette su una teglia rivestita da carta forno, passate in superficie un filo d’olio extravergine d’oliva e cuocete in forno rigorosamente preriscaldato a 180° per circa una mezz’ora. 

    INGREDIENTI