La pasta sfoglia con ricotta, formaggio e prosciutto è super buona e la prepari in 15 minuti!

    Scopri come realizzare un’ottima pasta sfoglia con ricotta, formaggio e prosciutto. Il risultato finale sarà unico!

    Quando la fretta la fa da padrona, preparare piatti veloci che siano al contempo buoni può sembrare difficile. In verità, però, basta mettere insieme alcuni semplici ingredienti per ottenere davvero il meglio. E tutto in pochi minuti. Con una pasta sfoglia e ingredienti base come ricotta, formaggio e prosciutto, ad esempio, è possibile portare a tavola qualcosa di incredibilmente sfizioso in meno di 20 minuti.

    pasta sfoglia ricotta
    (adobe stock photo)

    Ti basterà infatti, assemblare la sfoglia e farcirla nel modo giusto per concentrarti su altro mentre il tuo piatto si cuoce da solo. Davvero la scelta ideale per quanto hai poco tempo ma ospiti che desideri sorprendere a cena. O, più semplicemente, per quando desideri concederti qualcosa di gustoso dopo una lunga giornata di lavoro.

    La ricetta della pasta sfoglia con ricotta, formaggio e prosciutto

    Questa ricetta risulta incredibilmente semplice da preparare grazie alla presenza di pochi e semplici ingredienti che, insieme, possono fare la differenza. Basta infatti saper abbinare i giusti sapori per ottenere qualcosa di unico in pochi minuti.

    pasta sfoglia ricotta
    (adobe stock photo)

    Il tutto per un piatto salato e gradevole al palato che amerai al punto da far rientrare nella top ten dei tuoi cibi preferiti. E che, inutile dirlo, sarà particolarmente apprezzato dalle persone con cui sceglierai di condividerlo.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 2 rotoli di pasta sfoglia
    • 400 g di ricotta
    • 6 fette di prosciutto di tacchino
    • 80 g di parmigiano
    • q.b. olio extra vergine d’oliva
    • q.b. sale
    • q.b. uovo

    Preparazione

    1. Iniziamo prendendo una ciotola e mescolando la ricotta con il pepe e con un filo d’olio.
    2. Prendere un rotolo di pasta sfoglia e usarlo per foderare una teglia o uno stampo. Puoi optare sia per uno rotondo che per uno rettangolare, e tutto in base al risultato che preferisci. Meglio se alla base lasci la sua carta forno in modo da avere un isolante con la teglia e da evitare che la sfoglia si attacchi.
    3. Bucherellare il fondo della sfoglia con i rembi di una forchetta e spalmare la superficie con abbondante ricotta.
    4. Sistemare sulla stessa il parmigiano dopo averlo tagliato a dadini e coprire il tutto con le fette di prosciutto di tacchino.
    5. Prendere l’altro foglio di pasta sfoglia e coprire il tutto sigillando per bene i bordi. Per farlo puoi pizzicare le estremità dei due fogli di sfoglia con le dita in modo da chiuderla e da evitare che in cottura fuoriesca il ripieno. Ciò creerà anche un disegno piacevole da vedere.
    6. Spennellare la superficie della sfoglia con un uovo sbattuto e infornare in forno preriscaldato a 180 gradi.
    7. Far cuocere per 15 minuti o fin quando la superficie non appare ben dorata.
    8. Servire la sfoglia ancora calda, magari con un buon contorno di zucchine in agrodolce.

    Trucco da mamma

    Per un ripieno filante puoi aggiungere della scamorza o della fontina. Ciò renderà la tua sfoglia ancor più particolare e piacevole da vedere e da gustare.

    INGREDIENTI