Con questo ingrediente, potrai ottenere una pasta al pesto davvero unica!

    Scopri come realizzare la pasta al pesto di moringa. Un primo davvero speciale e tutto grazie ad un ingrediente che una volta provato non potrai non amare.

    Quando si parla di primi piatti, poter contare su qualcosa di diverso dal solito è sempre estremamente piacevole. E lo è ancor di più se ciò si può realizzare con ingredienti che oltre ad essere sani sono anche buoni. Uno tra i tanti? La moringa.

    pasta pesto moringa
    (adobe stock photo)

    Quest’erba, che viene normalmente usata per realizzare una bevanda dal sapore simile a quello del tè matcha, si rivela unica anche se inserita in piatti da rendere, appunto, originali. Tra questi c’è la pasta con il pesto di moringa. Un primo piatto davvero gustoso e semplicissimo da realizzare. La scelta ideale per sorprendere tutti a tavola con sapori diversi dal solito.

    La ricetta della pasta al pesto di moringa

    Per realizzare questo primo piatto basta usare la polvere di moringa con la quale è possibile realizzare un ottimo pesto.

    pasta pesto moringa
    (adobe stock photo)

    In questo modo l’aspetto del tuo primo piatto non sarà poi così diverso da quello della normale pasta al pesto. Il sapore però risulterà particolarmente delicato e piacevole. E sarà, sopratutto in grado di sorprendere e conquistare tutti.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 25 minuti

    Ingredienti:

    • 320 g di pasta
    • 80 g di pinoli
    • 1 cucchiaio di moringa in polvere
    • 2 cucchiai di olio extra vergine d’olica
    • q.b. succo di limone
    • 100 g di coriandolo

    Preparazione

    1. Iniziamo mettendo a bollire una pentola piena d’acqua salata per poi versare al suo interno la pasta quando raggiunge il bollore.
    2. Nell’attesa, prendere una padella antiaderente e tostare i pinoli.
    3. Poi, tritare insieme gli altri ingredienti in modo da ottenere una crema morbida e densa. Per farlo puoi usare un mortaio o inserire tutto in un frullatore. Nel secondo caso, ti basterà frullare tutto prendendoti delle pause di tanto in modo da non scaldare troppo gli ingredienti.
    4. Fatto ciò, aggiungere il pesto ai pinoli e quando la pasta è pronta scolarla nella padella, lasciando l’acqua di cottura da parte.
    5. Mescolare la pasta agli ingredienti in modo da amalgamare il tutto e se il risultato è troppo asciutto, aggiungere uno o due cucchiai di acqua di cottura.
    6. Servire ancora ben calda e con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Ancor meglio se prima di una scaloppina all’arancia.

    Trucco da mamma

    Per un sapore più sapido basta aggiungere del parmigiano prima di servire il tuo primo piatto. Il risultato sarà davvero unico.

    INGREDIENTI