Pasta frolla al miele: la base perfetta per i tuoi dolci

    Prepariamo insieme la pasta frolla al miele. Una delle basi della pasticceria nonché quella che ti consentirà di ottenere dolci buonissimi.

    La pasta frolla al miele è una delle tante varianti della più classica base della pasticceria che consente di sfornare ottimi biscotti e crostate tutta da gustare.

    pasta frolla al miele
    (adobe stock photo)

    Come il nome stesso suggerisce, in questo caso, si può contare sulla presenza del miele che è in grado di donare un sapore molto particolare alla frolla, rendendola perfetta per alcune preparazioni e consentendole di donare un’aroma inconfondibile ai biscotti. Una scelta naturale e golosa che una volta sperimentata si vorrà preparare sempre.

    La ricetta della pasta frolla al miele

    Per la realizzazione della pasta frolla con miele, gli ingredienti devono essere tutti di buona qualità. Più lo saranno e più si potrà infatti godere di un prodotto finale ricco di profumo e di sapore. Per quanto riguarda il miele, questo può essere di qualsiasi tipo.

    pasta frolla al miele
    (adobe stock photo)

    Normalmente, il più usato è il millefiori che ha la particolarità di adattarsi ad ogni tipo di dolce. Ci sono però tante altre scelte che si possono fare, variando di volta in volta in base a ciò che si desidera preparare. Un particolare che rende questa frolla ancor più speciale.

    Ricetta per 8 persone

    Tempo di preparazione: 15 minuti

    Tempo di cottura: nessuno

    Tempo totale: 15 minuti

    Ingredienti:

    • 200 g di farina 00
    • 120 g di burro
    • 1 uovo biologico
    • 15 g di miele millefiori (o di altro tipo)

    Preparazione

    1. Iniziamo mettendo il burro ad ammorbidire in modo da non essere freddo. Basta anche estrarlo dal frigo un’ora prima di iniziare in modo che sia morbido e lavorabile.
    2. Prendere una ciotola capiente ed inserirvi il burro, la farina, il miele e l’uovo.
    3. Mescolare in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti e continuare fin quando non si ottiene un composto lavorabile con le mani.
    4. Formare un panetto e una volta fatto avvolgerlo nella pellicola trasparente mettendolo in frigo per almeno venti minuti.
    5. Trascorso il tempo l’impasto è pronto per dar vita a crostate, biscotti e dolci di ogni tipo. In genere, il tempo di cottura stimato è di 15 minuti che possono però variare in base al tipo di dolce che si sceglie di preparare. Per una piccola crostata da farcire con della morbida crema di mandorle, ad esempio, bastano appunto 15 o 20 minuti di cottura.

    Trucco da mamma

    Per una frolla ancor più buona e fresca si può aggiungere all’impasto della buccia di limone o di arancia grattugiata. Questi, però, dovranno essere rigorosamente biologici o con buccia edibile.

    INGREDIENTI