Se la tua pasta fredda ti ha stufato, devi assolutamente provare questo condimento!

    Scopri come ottenere il meglio dalla tua pasta fredda, usando il condimento giusto. Il tuo primo piatto sarà più buono che mai!

    Nelle giornate più calde dell’anno, anche il primo piatto necessita di indossare una veste estiva. E per farlo è molto importante conoscere quanti più accorgimenti possibili ed in grado di rendere anche il più semplice piatto di pasta davvero gustoso.

    pasta fredda condimento
    (adobe stock photo)

    Nel caso di un piatto di pasta fredda, ad esempio, oltre ad una giusta attenzione per ciò che riguarda i vari ingredienti, si rivela fondamentale l’uso corretto dei condimenti. Anche se forse non lo sai è ad esempio preferibile usarne di liquidi invece che densi al fine di condire a pieno tutta la pasta e di ottenere un sapore molto più omogeneo. E, in questi casi, anche saper usare l’olio in modo diverso può rivelarsi di grande aiuto.

    Come ottenere un piatto di pasta fredda unico grazie al condimento giusto

    Per un primo piatto di pasta fredda, l’accortezza più giusta è quella di utilizzare un olio aromatico ed in grado di rendere questo piatto avvolgente e fresco al contempo. È quindi possibile usare l’olio all’aglio, quello al rosmarino o con qualsiasi sapore che si ami e si intenda abbinare alla pasta.

    pasta fredda condimento
    (adobe stock photo)

    Noi, per oggi abbiamo optato per l’olio all’aglio che si rivela sempre in grado di fare la differenza e di rendere saporiti anche i primi più semplici. Puoi crearlo da voi o acquistarlo già pronto e nei casi più estremi puoi creare una soluzione di olio e aglio granulare. Ciò che conta è non rinunciare mai a questa possibilità che in cucina può esserti davvero di grande aiuto.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 320 g di pasta corta
    • 4 uova biologiche
    • 50 g di pomodorini rossi
    • 50 g di pomodorini gialli
    • 100 g di zucchine genovesi
    • 100 g di melanzane
    • 200 g di mozzarelle ciliegine
    • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva all’aglio
    • q.b. sale
    • q.b. pepe

    Preparazione

    1. Iniziamo mettendo a cuocere una pentola piena d’acqua salata e, quando raggiunge il bollore, versare la pasta e farla cuocere per due minuti in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione.
    2. Cuocere le uova per almeno 12 minuti per farle sode e una volta pronte raffreddarle sotto il getto dell’acqua corrente.
    3. Sbucciarle e tagliarle a spicchi e poi dividere ognuno di essi in tre parti.
    4. Lavare e tagliare a cubetti le verdure e dividere in due o in quattro (in base alla loro grandezza) i pomodorini.
    5. Prendere una padella antiaderente e cuocere le verdure con un filo d’olio in modo da ammorbidirle.
    6. Scolare per bene la pasta e raffreddarla sotto l’acqua fredda, versandola poi in una ciotola capiente. Aggiungere alla stessa le mozzarelline e, quando si sono raffreddate del tutto, anche le verdure.
    7. Condire con sale e pepe e aggiungere l’olio aromatico all’aglio.
    8. Mescolare con cura e servire, magari prima di un’ottima scaloppina di pollo all’arancia.

    Trucco da mamma

    Per un primo ancora più ricco è possibile aggiungere qualche scaglia di parmigiano al fine di donare maggior sapidità al tutto.

    INGREDIENTI