Pasta 🥘 e cavuliciuri: la tipica ricetta siciliana da preparare in 5 minuti ⏱ mamma mia che profumo e che bontà!

    Hai mai preparato la pasta e cavuliciuri? Si tratta di una ricetta tipica siciliana, non ti porterà via molto tempo, ma è buonissima.

    La pasta e cavuliciuri è un piatto di pasta a dir poco delizioso, tipico della cucina siciliana, si prepara con ingredienti semplici rendono speciale questo primo piatto.

    Pasta e cavuliciuri
    (Adobe stock photo)

    Oltre al cavolfiore, occorrono acciughe, uva passa e pinoli, ma l’aggiunta del pan grattato rende unica la ricetta. Una vera e propria prelibatezza che potresti preparare per il pranzo della tua famiglia o per un’occasione speciale, tutti ne andranno ghiotti. Come formato di pasta abbiamo scelto le penne rigate, ma vanno benissimo anche i maccheroni, ziti o fusilli, ma ti possiamo garantire che i formati di pasta lunghi.

    Pasta e cavuliciuri: mamma mia che bontà in tavola!

    In meno di mezz’ora riuscirai a preparare questo piatto, quindi anche se hai poco tempo riuscirai senza alcun problema. Ti diremo di più, se dovesse avanzare, conservala in frigo all’interno di un contenitore a chiusura ermetica e poi riscaldala in padella con un po’ di burro oppure in forno.

    Pasta e cavuliciuri
    (Canva photo)

    Se proprio vuoi osare e non vuoi pensare alle troppe calorie aggiungi della provola o del fiordilatte, mamma mia che goduria. Se adori tanto il cavolfiore, prova a preparare queste polpette, una vera bontà.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 25 minuti

    Ingredienti:

    • 350 g di penne rigate
    • 300 g di cavolfiore
    • un cucchiaio di uvetta
    • un cucchiaio di pinoli
    • 7 filetti di acciughe sott’olio
    • q.b. pangrattato
    • q.b. peperoncino
    • 1 spicchio di aglio
    • q.b. olio extra vergine di oliva
    • q.b. sale fino

    Preparazione

    1. Iniziamo subito a lavare il cavolfiore, dividiamo in cimette e poi sbollentiamo in una pentola con acqua arrivata ad ebollizione, scoliamo dopo una decina di minuti circa, teniamo da parte in un piatto.
    2. Nel frattempo facciamo cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua, saliamo, versiamo la pasta non appena arriva a bollore.
    3. Mentre cuoce la pasta mettiamo in una padella ampia e antiaderente l’olio extra vergine di oliva, l’aglio e lasciamo rosolare, uniamo le cimette di cavolfiore, uva passa, pinoli e peperoncino, le acciughe e facciamo insaporire.
    4. Uniamo la pasta e lasciamo mantecare bene, aggiungiamo anche il pan grattato e serviamo nei piatti e gustiamo.

    Trucco da mamma:

    Se vuoi puoi aggiungere del pecorino romano o del parmigiano reggiano grattugiato prima di servire a tavola.

    INGREDIENTI