PANETTONE PERDUTO: il french toast rivisitato per il primo dell’anno

    Il panettone perduto è una sorta di french toast rivisitato: un dolce ideale da servire anche per il primo dell’anno. 

    Un’idea originale per servire il dolce tipicamente natalizio diversamente e in modo originale: ecco la ricetta del panettone perduto, una sorta di french toast rivisitato. Se vi state chiedendo il perché di questo nome è presto detto.

    Deriva da una ricetta francese che si chiama pain perdu letteralmente pane perso dove si utilizza il pane raffermo. Una ricetta quindi di riciclo che in questo caso al posto del pane utilizza invece il panettone. Scopriamo come si prepara per servirla nel giorno del primo dell’anno.

    LEGGI ANCHE –> PANFORTE DI SIENA: la ricetta del tipico dolce natalizio toscano

    Ecco la ricetta del panettone perduto

    Ideale per una colazione golosa, ma anche da servire come dolce diverso dal solito al posto dei classici natalizi nel primo giorno dell’anno, il panettone perduto è una variante che prevede l’utilizzo di uova e burro.

    panettone perduto
    Canva photo

    Una ricetta golosa ma da concedersi solo se non siete proprio attenti alla linea. Scopriamo subito come realizzarla.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 5 minuti

    Tempo totale: 10 minuti

    Ingredienti:

    • 4 fette di panettone
    • 1 uovo
    • 20 g di burro
    • 50 g di latte
    • q.b. di zucchero a velo

    Preparazione:

    1. Sbattiamo leggermente l’uovo con il latte.
    2. Tuffiamo le fette di panettone una ad una.
    3. In una padella facciamo sciogliere una noce di burro. Quindi adagiamo le fette e cuociamole un paio di minuti per lato.
    4. Serviamo con una spolverata di zucchero a velo.

    LEGGI ANCHE –> DOLCI facili e golosi: 3 ricette pratiche

    Trucco da mamma:

    Possiamo accompagnare questa gustosa ricetta con una pallina di gelato alla vaniglia e dei frutti di bosco freschi.