Guai se butti il pane 🥖 secco! Ti passo una ricetta che fa venire l’acquolina in bocca 😋 a tutti!

    Stanca di buttare sempre il pane secco e raffermo? Fermati! C’è una ricetta davvero gustosa che amerai realizzare.

    Il pane è uno degli alimenti più acquistati e consumati al mondo ed in particolar modo in Italia. Insieme alla pasta rappresenta, infatti, uno di quegli alimenti che non possono mancare mai a casa. E, a differenza della prima viene addirittura mangiato più volte al giorno.

    pane secco ricetta
    Fonte: Canva

    Per questo motivo è molto facile che si finisca con l’acquistare più pane di quanto se ne consumi. E se non si ha l’accortezza di congelarlo nel modo giusto, può capire che ne avanzi in dispensa e che lo si ritrovi secco e duro dopo un paio di giorni. Come fare, ad evitare un simile spreco?

    La prima cosa da sapere è che il pane raffermo gode di molte proprietà in più rispetto a quello fresco e che per questo motivo varrebbe sempre la pena di consumarlo. Un po’ come facevano i nostri nonni, potremmo ad esempio gustarlo al mattino nel latte caldo, ammollandolo al suo interno e assicurandoci al contempo qualcosa di digeribile e con un indice glicemico meno alto rispetto al pane fresco o alle classiche fette biscottate. Se, invece, vuoi riutilizzarlo in qualcosa di più elaborato, questa è la ricetta che fa per te.

    La ricetta del pesto con il pane raffermo

    La ricetta di oggi è stata presentata da Massimo Bottura, chef che si occupa da sempre di proporre ricette anti spreco al fine di promuovere una cultura sostenibile del cibo. E, proprio a dimostrazione del fatto che il pane raffermo è comunque un valido ingrediente anche quando diventa secco, lo chef ha proposto il suo utilizzo all’interno del classico pesto di basilico e in sostituzione dei pinoli.

    pane pesto
    (adobe stock photo)

    Una ricetta che potrai aggiungere a quelle economiche e veloci che ti avevamo presentato tempo fa proprio per riutilizzare in modo utile e gustoso il pane raffermo. E che, tra le altre cose, ti farà fare davvero una gran bella figura in cucina. Provare per credere!

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: nessuno

    Tempo totale: 10 minuti

    Ingredienti:

    • 1 pane raffermo
    • q.b. basilico
    • q.b. timo
    • q.b. maggiorana
    • 1 spicchio aglio
    • q.b. sale
    • q.b. olio d’oliva
    • q.b. acqua ben ghiacciata

    Preparazione

    1. La ricetta del pesto con il pane raffermo è davvero semplicissima da realizzare. Iniziamo, quindi, con il frullare insieme tutti gli ingredienti (fatta ovviamente eccezione per il pane) in un frullatore.
    2. Nel farlo è consigliabile fermarsi per un paio di secondi ogni 10 secondi circa. In questo modo non si scalderà troppo il basilico.
    3. Una volta pronto il pesto di basilico occuparsi del pane, rompendolo in modo da ottenere tante briciole.
    4. Saltare le stesse in padella.
    5. Ora non resta che condire il piatto di pasta con il pesto ottenuto prima e spolverare sullo stesso le briciole di pane raffermo saltate in padella.

    Trucco da mamma

    Le briciole di pane saltate in padella si possono usare anche per arricchire un’insalata o per fare da panatura a della carne o del pesce. Il tutto verrà infatti croccante e più saporito che mai.

    INGREDIENTI