Basta cambiare due soli ingredienti e i tuoi pancake saranno più sani e gustosi che mai

    Scopri come rendere più sani e gustosi i tuoi pancake cambiando due soli ingredienti. Il risultato sarà più unico che mai!

    Se anche tu sei un’amante dei pancake e sogni di poterli gustare tutti i giorni, ti farà piacere sapere che cambiando due soli ingredienti potrai ottenerne di ugualmente buoni e al contempo più sani.

    pancake gustosi
    (adobe stock photo)

    In questo modo potrai mangiarli anche ogni giorno e questo senza compromettere la linea o la salute. Ecco, quindi, come realizzare al meglio dei pancake dei quali andar fiera e che una volta provati amerai così tanto da volerli condividere anche con chi ami.

    Come ottenere dei pancake sani e gustosi cambiando due soli ingredienti

    Per poter contare su dei pancake davvero buoni a volte non serve fare chissà quali acrobazie. Basta, infatti, usare gli ingredienti giusti per ottenere un risultato diverso, più sano e comunque buonissimo.

    pancake gustosi
    (adobe stock photo)

    La scelta ideale per poter gustare il tuo piatto preferito anche tutte le mattine e per godere sempre di qualcosa di buono da poter mangiare senza alcun senso di colpa. Ecco, quindi, una versione più leggera ma comunque super golosa dei pancake e per la quale ti basterà cambiare solo il tipo di farina e di uova.

    Ricetta per 2 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 60 g di farina d’avena
    • 100 g di yogurt greco senza zucchero
    • 4 albumi
    • 1 cucchiaino di zucchero di canna
    • q.b. sale
    • q.b. lievito per dolci

    Preparazione

    1. Iniziamo montando a neve gli albumi in una ciotola abbastanza capiente.
    2. Aggiungere la farina d’avena, lo zucchero e il sale e mescolare con cura, incorporando gli ingredienti gradualmente e prestando attenzione a non far smontare il composto.
    3. Inserire anche il lievito e lo yogurt continuando a mescolare.
    4. Una volta pronta la pastella, prendere una padella antiaderente e versare un mestolo abbondante, facendo cuocere il pancake per qualche minuto (meglio se con coperchio) e quando inizia a dorarsi, girarlo dall’altra parte e farlo cuocere per altrettanto tempo.
    5. Proseguire con gli altri mestoli, realizzando gli altri pancake. Dovrebbero venirne un paio a persona.
    6. Aggiungere dello sciroppo d’agave e servire, magari con un ottimo spumone al caffè.

    Trucco da mamma

    Per un pancake ancora più buono, puoi aggiungere delle gocce di cioccolato fondente. Il risultato sarà più goloso che mai.

    INGREDIENTI