Paccheri ripieni semplici, il primo piatto veloce che risolve il pranzo

Aprile 5, 2021Denis Carito
Paccheri ripieni semplici

Prep time: 1 ore

Cook time: 30 minuti

Serves: 4 persone

Questi paccheri sono davvero deliziosi, cotti al forno, rappresentano un primo piatto ricco, della tradizione, molto saporito. Si può spaziare con più ragù differenti ma oggi vi presenteremo il tradizionale ragù di carne che andrà a riempirli. 

Non dovete far altro che disporre i vostri paccheri appena scottati, farciti, e ricoperti da un’ottima besciamella semplice fatta in casa, e cuocerli al forno. In poco tempo avrete un primo piatto a regola d’arte che soddisferà i palati di tutti i commensali.

Seguici su Instagram
Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Paccheri ripieni semplici e veloci

  • Tempo preparazione: 1 ore
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ore 30 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Questo è un primo piatto davvero perfetto, per chi ha poco tempo, per chi ha difficoltà nello scegliere un piatto che riesca a mettere d’accordo davvero tutti i palati. Procediamo con la nostra ricetta!

Ingredienti

Ragù veloce e semplice

  • q.b. olio evo
  • 1 cipollato fresco
  • 500 g carne macinata di vitello , (oppure tacchino)
  • 50 ml vino bianco secco
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 700 g passata di pomodoro

Pasta

  • 500 g paccheri
  • 500 ml besciamella
  • 50 g ricotta salata
  • q.b. pepe
  • q.b. basilico fresco

Preparazione

  • 1)
    Paccheri
    (Canva photo)

    Prepariamo inizialmente il nostro ragù semplice e veloce quindi in una pentola antiaderente lasciamo imbiondire il nostro cipollotto precedentemente tritato con dell’olio extravergine d’oliva, aggiungiamo poi la carne e facciamo rosolare sfumando con del vino bianco e aggiungendo un pizzico di sale. Aggiungiamo poi anche la nostra passata di pomodoro con l’aggiunta di un mestolo di acqua calda e lasciamo cuocere per un quarto d’ora circa. 

  • 2)
    Ragù veloce
    (Canva photo)

    Lasciamo cuocere con coperchio il nostro ragù fino ad un’oretta ma anche meno.

    Mentre il ragù cuoce portiamo a bollore una pentola con acqua lievemente salata e scottiamo appena per tre o quattro minuti i nostri paccheri.

  • 3)
    Besciamella fatta in casa
    (Canva photo)

    Ora prendiamo un bel contenitore rettangolare, magari in ceramica, da forno e disponiamo un primo strato di besciamella fatta in casa, i nostri pacche riposti verticalmente, e iniziamo a riempirli uno per uno con il nostro ragù speciale, aggiungiamo infine una copertura in superficie di altra besciamella e se ci piace una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato.

  • 4)
    Paccheri ripieni
    (Adobestock photo)

    Inforniamo a 200° per una mezz’ora, guardiamo con qualche fogliolina di basilico fresco e serviamo ben caldi. 

Trucco da mamme

Questi paccheri ripieni possono essere conservati fino a tre giorni in frigorifero all’interno di un contenitore in vetro chiuso ermeticamente. Consigliamo di cuocere i paccheri al dente poiché proseguiranno la cottura anche in forno, potete riempirli anche con dei ragù di piselli, vegetariani in generale, ma anche bianchi con del macinato di carne di pollo di tacchino e dei funghi porcini freschi.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe