Omelette di zucchine: la ricetta di Benedetta Parodi

    Prepariamo insieme l’omelette di zucchine di Benedetta Parodi. Il secondo semplice ma ricco di gusto.

    Chi ama le uova sa bene come tra le loro particolarità ci sia quella di poter essere preparate sempre in modi diversi. Tra i tanti, uno tra i più apprezzati è quello dato dall’omelette. Buona sia a colazione che come secondo piatto da portare in tavola, questa preparazione si rivela infatti ricca di gusto, semplice da preparare e soggetta a variazioni di ogni tipo.

    omelette zucchine benedetta parodi
    (Adobe Stock photo)

    Oggi, per sperimentarne una che sia semplice, sana e golosa, prepareremo l’omelette di zucchine di Benedetta Parodi. Un vero tripudio di gusto che si realizza in pochissimo tempo.

    La ricetta dell’omelette di zucchine di Benedetta Parodi

    Questa ricetta si rivela particolarmente utile quando si ha voglia di preparare un secondo piatto in poco tempo e con la certezza che piaccia a tutti.

    Omelette zucchine benedetta parodi
    (Adobe stock photo)

    Pur essendo semplice e a base di ingredienti sani, l’omelette di zucchine si rivela infatti una scelta che sa rivelarsi anche molto gustosa e che per questo vale sempre la pena provare. Sopratutto quando si vuole mettere tutti d’accordo.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 4 uova biologiche
    • 2 zucchine
    • 4 sottilette
    • 2 cipollotti
    • q.b. olio extra vergine d’oliva
    • q.b. sale

    LEGGI ANCHE -> Frittata in umido: niente fritto, ma buonissima per un secondo leggero

    Preparazione:

    1. Iniziamo prendendo una ciotola capiente, aprendo le uova e sbattendole aggiungendo un pizzico di sale.
    2. Tagliare la zucchina a dadini e tritare il cipollotto.
    3. Prendere una padella antiaderente, sporcarla con poco olio e mettere a rosolare le due verdure.
    4. Aggiungervi le uova sbattute e quando iniziano a rapprendersi unire anche la sottiletta tagliata a striscette.
    5. Piegare l’omelette su se stessa e cuocerla in modo da far si che l’interno resti morbido al punto giusto.

    LEGGI ANCHE -> Seppioline ripiene di Benedetta Parodi: la cena a tavola in 15 minuti

    Trucco da mamma

    Volendo, si può sostituire la sottiletta con dei cubetti di mozzarella o con qualche cucchiaio di ricotta. Se si desidera riproporre lo stesso piatto variandolo sempre si possono inserire verdure sempre diverse o creare un mix goloso a base di zucchine, melanzane e peperoni.

    INGREDIENTI