Finora l’hai sempre fatta con le melanzane ma se la provi con i gobbi non la lascerai più!

    Finora hai sempre preparato questo piatto utilizzando le melanzane ma anche con i gobbi è squisita: salva subito la ricetta!

    I gobbi o cardi sono una tipica verdura invernale dal sapore simile ai carciofi e dall’aspetto  molto somigliante alle coste di sedano. Dal gusto particolare e dalla consistenza coriacea, molti sono spesso reticenti ad utilizzarli in cucina perché un po’ complessi da trattare.

    gobbi
    Parmigiana di gobbi – Mammeincucina.it

    Se non vengono puliti come si deve, infatti, rischiano di restare duri al palato. Eppure i cardi sono una di quelle verdure che non dovremmo mai farci mancare in inverno perché ricca di sostanze nutritive.

    Questa ricetta che vi presentiamo è tipica dell’Umbria ma comune anche in altre regione del centro Italia. Stiamo parlando della parmigiana di gobbi, una specialità che viene spesso preparata durante le feste natalizie. E anche se sono ormai passate, non è mai troppo tardi per appuntarsi questa squisita ricetta che vi colpirà dritto al cuore, o meglio al palato!

    Non con le melanzane ma con i gobbi: provala!

    Tutti siamo abituati a preparare la parmigiana con le classiche melanzane. C’è chi le frigge e chi preferisce grigliarle per un risultato più leggero. Noi, in questo caso invece, vi proponiamo una variante della più classica parmigiana di melanzane, utilizzando i gobbi o cardi. 

    gobbi
    Gobbi – Mammeincucina.it

    Premesso che non si tratta di una ricetta light, dobbiamo mettere in conto che qualche caloria con questa preparazione di sicuro la acquisiremo. Ma il risultato ci sorprenderà davvero.

    Una ricetta elaborata che prevede la preparazione di un sugo a base di carne e della frittura dei gobbi. Quindi diciamo che non è nemmeno un piatto leggero né veloce, per realizzarlo dovremo mettere in conto almeno 2-3 ore.

    Per le feste o le occasioni la parmigiana di gobbi è comunque perfetta, proprio come questi cannelloni alla parmigiana, e volendo è possibile congelarla, se non abbiamo utilizzato prodotti decongelati, così da averla disponibile all’occorrenza. Non solo, la parmigiana di gobbi è anche considerata un piatto unico, essendo molto ricca.

    Dunque potremo servirla o da sola, magari con una fresca insalata di contorno, oppure se abbiamo un pranzo più elaborato come contorno, ma in tal caso il consiglio è di rimpicciolire la porzione.

    Non resta che mettersi ai fornelli. Ecco la ricetta della parmigiana di gobbi.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 2 ore e 30 minuti

    Tempo di cottura: 30 minuti

    Tempo totale: 3 ore

    Ingredienti:

    • 1 chilo di gobbi
    • 1 limone
    • 200 g di vitello macinato (o 400 g di vitello senza mettere il maiale)
    • 200 g di maiale macinato
    • 1 carota
    • 1 costa di sedano
    • 1 cipolla
    • mezzo bicchiere di vino bianco
    • 600 g di pelati o passata di pomodoro
    • 100 g di parmigiano
    • q.b. olio evo
    • q.b. farina
    • 4 uova
    • q.b. olio di semi per friggere
    • q.b. sale
    • q.b. pepe

    Preparazione:

    1. Iniziamo dalla preparazione del sugo di carne. Mondiamo carota, sedano e cipolla, tagliamoli finemente, quindi mettiamoli in padella con l’olio evo e lasciamoli soffriggere.
    2. Aggiungiamo il macinato di carne e cuociamo per 10 minuti. Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare. Trascorsi 10 minuti circa aggiungiamo la salsa di pomodoro o i pelati e cuociamo per un’ora e mezzo. Regoliamo di sale e pepe.
    3. Intanto dedichiamoci alla pulizia dei gobbi. Essendo molto coriacei dovremo eliminare la parte esterna aiutandoci con un pelapatate e inoltre, è bene togliere anche i filamenti. In genere l’estremità superiore che presenta buchi non si utilizza.
    4. Prepariamo una ciotola con succo di limone all’interno, altrimenti i gobbi diventano neri. E man mano che li puliamo li tagliamo a pezzi uniformi di 5 centimetri. Quindi li tuffiamo via via nell’acqua acidulata.
    5. Terminata l’opera di pulizia dei cardi o gobbi li facciamo lessare in acqua bollente per 30 minuti. Fino a che toccandoli con la forchetta non sentiremo che sono teneri. Se li abbiamo puliti bene potrebbe volerci anche meno tempo.
    6. Quindi li scoliamo e li lasciamo raffreddare. Intanto prepariamo una scodella con le uova sbattute e un piatto con la farina.
    7. Passiamo i gobbi prima nella farina e poi nelle uova sbattute quindi li friggiamo ad immersione nell’olio di semi bollente. La temperatura deve essere sui 170°C.
    8. Scoliamo i pezzi di gobbo fritto e li adagiamo su carta assorbente da cucina.
    9. In una pirofila adatta al forno cospargiamo un po’ di sugo di carne sul fondo, quindi creiamo uno strato di cardi e poi mettiamo il sugo e una spolverata di parmigiano. Ricominciamo così a fare altri strati fino ad esaurimento degli ingredienti.
    10. Inforniamo a 180°C per 30 minuti. Una volta cotta lasciamola riposare per far assestare tutti i sapori. Serviamo tiepida o calda a piacere.

    Trucco da mamma:

    Se prepariamo la parmigiana al mattino e la serviamo alla sera, avremo più tempo per farla riposare, in questo tipo di piatti il riposo è fondamentale per aumentare il gusto della ricetta.

    INGREDIENTI