Lingue di gatto senza burro: la ricetta light perfetta per l’estate

    Le lingue di gatto sono delicati pasticcini da tè: ecco la ricetta light, senza burro, perfetta per l’estate.

    Dalla forma piatta e stretta, le lingue di gatto prendono questo nome, proprio perché ricordano nell’aspetto la lingua di un gatto. Una forma sottile e allungata, ma anche una consistenza ruvida, proprio come la lingua del felino.

    lingue gatto senza burro
    Canva photo

    Un tipo di pasticcini o biscotti che possiamo accompagnare con un tè per merenda o da gustare per una pausa golosa ma al tempo stesso leggera. Se poi di solito questi biscotti prevedono l’utilizzo del burro noi abbiamo optato in questo caso per farli senza.

    Una ricetta dunque di lingue di gatto light e realizzate con olio di semi al posto del burro. Semplicissime da preparare le lingue di gatto cuociono in pochi minuti. Una ricetta veloce e che farà felici grandi e piccini.

    Ecco la ricetta delle lingue di gatto senza burro

    Anche se generalmente le acquistiamo in pasticceria le lingue di gatto sono pasticcini facili da riprodurre anche a casa. Croccanti fuori e morbidi dentro sono delicati e leggeri. Con la ricetta che vi proponiamo lo saranno ancora di più, visto che non contiene burro.

    lingue gatto senza burro
    Canva photo

    Una versione dunque light delle lingue di gatto che potremo proporre ai nostri bambini insieme ad un tè freddo o un succo di frutta in questi torridi pomeriggi estivi. Non resta che provare la versione light perfetta per l’estate. Qui trovi anche la versione normale con il burro. Altrimenti deliziati con la ricetta del grande maestro Iginio Massari. 

    Ricetta per 6 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 3 albumi
    • 100 g di farina 00
    • 70 g di zucchero a velo
    • 70 g di olio di semi
    • 1 cucchiaino di succo di limone

    Preparazione

    1. Sbattiamo gli albumi con una frusta a mano o elettrica ma a bassa velocità, senza però montarli a neve.
    2. Man mano uniamo lo zucchero a velo sempre continuando a girare con le fruste.
    3. Aggiungiamo anche il succo di limone.
    4. Setacciamo la farina e uniamola a poco a poco girando sempre con le fruste.
    5. Uniamo l’olio di semi a filo e continuiamo a mescolare.
    6. In una teglia foderata di carta da forno realizziamo le lingue di gatto. Possiamo procedere o con una sac a poche se vogliamo un lavoro più preciso, utilizzando una bocchetta piatta da circa 1 centimetro. Oppure usiamo un cucchiaino cercando di allungarle un po’.
    7. Dovremo mantenere le distanze l’uno dall’altro perché i biscotti cuocendo tendono ad allargarsi.
    8. Cuociamo a 170°C per 8-10 minuti. Quando i bordi iniziano a dorarsi dovremo togliere le lingue di gatto dal forno. Sforniamo e lasciamo raffreddare. Quindi serviamo a piacimento.

    Trucco da mamma:

    Se vogliamo renderle più golose possiamo sciogliere 50 grammi di cioccolato fondente e una volta che i biscotti si saranno raffreddati possiamo immergerli nel cioccolato caldo e poi farli raffreddare sopra ad una griglia.

    INGREDIENTI