La crostata di Benedetta Rossi: la ricetta del dolce più antico di Italia

    Una delle ricette senza tempo, che piace davvero a tutti, grandi e piccini, è senza dubbio la crostata. Ecco la ricetta della crostata di Benedetta Rossi.

    Da gustare a colazione, ma anche come dessert, la crostata è un classico che non tramonta mai. Questo è considerato uno dei dolci più antichi di Italia e addirittura la sua origine si può ricondurre all’epoca precristiana. Sebbene intorno alla storia della crostata aleggino diverse leggende, pare che il merito dell’invenzione di questo dolce sia da attribuire ad una suora del convento di S. Gregorio Armeno.

    crostata di Benedetta Rossi
    Canva

    Questo dolce poi negli anni subì una rapida evoluzione, tanto da arrivare anche sulle tavole dei nobili, fino a raggiungere la corte dei Borboni. Si dice che addirittura questo fosse l’unico dolce in grado di far sorridere la regina Maria Teresa D’Austria, moglie del re Ferdinando II di Borbone, conosciuta come “la Regina che non sorride mai”.

    La crostata di Benedetta Rossi

    Quella che noi proponiamo è versione della crostata di Benedetta Rossi rigorosamente senza burro: questo la renderà anche più leggera, meno grassa e più digeribile. Ecco la ricetta.

    crostata di Benedetta Rossi

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 35 minuti

    Tempo totale: 45 minuti

    Ingredienti:

    • 2uova
    • 100zucchero
    • 80olio di semi di girasole
    • 300farina 00
    • 8lievito per dolci Lievito Pane degli Angeli PANEANGELI (1/2 bustina)
    • ½ limoni per la scorza
    • 250marmellata 

    LEGGI ANCHE –> CANNELLONI RADICCHIO E MASCARPONE: un primo cremoso da fare in pochi minuti

    Preparazione:

    1. Per prima cosa rompiamo in una ciotola le uova e aggiungiamo poi lo zucchero, l’olio di semi di girasole e la scorza grattugiata di mezzo limone. Versiamo poi la mezza bustina (8 gr) di lievito.
    2. Iniziamo ad impastare aggiungendo la farina un po’ alla volta. Continuiamo a lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto dalla consistenza liscia ed omogenea.
    3. Infariniamo a questo punto un pezzo di carta forno e stendiamoci sopra 2/3 della frolla. Usiamo il mattarello e stendiamo la pasta frolla, fino ad ottenere una sfoglia di 3 millimetri circa.
    4. Sistemiamo la sfoglia ottenuta in una teglia da forno. Una volta sistemata la sfoglia di pasta frolla sulla teglia, rimuoviamo la carta forno e regoliamo i bordi con un coltello.
    5. Ricopriamo la base della crostata con la marmellata a piacere. Stendiamo con il mattarello il resto della pasta frolla e formiamo le strisce che useremo per decorare la crostata.
    6. Facciamo cuocere la nostra crostata in forno statico preriscaldato a 180° C per 35-40 minuti, oppure in forno ventilato a 170° C per 35-40 minuti. Trascorso questo tempo, sarà pronta per essere gustata.

    LEGGI ANCHE –> Radicchio in padella: contorno di stagione pronto in soli 5 minuti

    Trucco da mamma:

    Possiamo aggiungere al composto anche il burro, anche se, come dicevamo, il dolce sarà molto meno leggero.

    INGREDIENTI