Involtini al sugo: a Roma se fanno così 👩🏻‍🍳 e so proprio boni, non potrai resistere alla loro bontà 😋

    Scopri come realizzare degli ottimi involtini al sugo. La ricetta che strizza un’occhio alla tradizione e con la quale conquisterai tutti!

    Quando si parla di piatti della tradizione, non si può non pensare agli involtini alla romana.
    Questo secondo piatto si rivela infatti particolarmente saporito ed in grado di soddisfare tutti. Ottimi da gustare per una cena in famiglia, è possibile inserirli anche come secondo per un pranzo importante.

    involtini al sugo
    (adobe stock photo)

    E tutto perché il loro sapore corposo renderà incredibilmente piacevoli gustarli.
    Prepararlo, inoltre, non è affatto difficile e ti basterà seguire i vari step per ritrovarti con un piatto in grado di farti fare bella figura in cucina e che sarà così amato (anche da te) da diventare un appuntamento fisso della tua settimana.

    La ricetta degli involtini al sugo alla romana

    Per questa ricetta non occorre il formaggio in quanto il sapore è già abbastanza rotondo da non necessitare di aggiunte. Ovviamente, però, se sei una fan di questo alimento puoi sempre fare uno strappo alla regola o scegliere di servire i tuoi involtini in modo sempre diverso.

    involtini al sugo
    (adobe stock photo)

    Così facendo, infatti, potrai contare su un secondo piatto che pur restando praticamente uguale nella preparazione, ti darà modo di portare in tavola qualcosa dal sapore sempre diverso e che potrai accompagnare con qualche fetta di pane fatto in casa, indispensabile per gustare al meglio il sugo di pomodoro. Una vera comodità per quando hai poco tempo e, di conseguenza, alcuna voglia di ingegnarti in cucina o di sperimentare ricette che fatte all’ultimo minuto potrebbero non riuscirti come vorresti.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 40 minuti

    Tempo totale: 50 minuti

    Ingredienti:

    • 4 fettine di carne battuta
    • 500 g di polpa di pomodoro
    • 150 g di prosciutto crudo
    • 1 bicchiere di vino bianco
    • 1 carota
    • 1 cipolla
    • 4 foglie di salvia
    • 20 g di olio extra vergine d’oliva
    • q.b. sale
    • q.b. pepe

    Preparazione

    1. Iniziare sbucciando la carota per poi tagliarla a strisce sottili.
    2. Lavare e asciugare le foglie di salvia.
    3. Prendere le fettine di carne e disporvi sopra un fetta di prosciutto, una foglia di salvia e un paio di bastoncini di carota.
    4. Chiudere la carne realizzando degli involtini ben arrotolati e fermarli con l’aiuto di uno stecchino.
    5. Ora, sbucciare la cipolla e metterla a rosolare in una padella antiaderente insieme all’olio.
    6. Quando la cipolla appare ben imbiondita, far cuocere gli involtini e girarli spesso in modo da rosolarli su tutti i lati.
    7. Sfumare la carne con il vino bianco e aggiungere in padella la polpa di pomodoro.
    8. Aggiustare con sale e pepe, coprire con coperchio e cuocere a fiamma bassa fin quando la carne non sarà ben cotta. In questo passaggio è importante ricordare che la salsa dovrà stringersi un po’ ma restare abbondante. La carne andrà infatti servita nei piatti, previa eliminazione degli stecchini e con abbondante sugo.

    Trucco da mamma

    Come già anticipato, se desideri portare una variante alla ricetta, puoi inserire del formaggio all’interno degli involtini. In questo modo, gli stessi saranno filanti e ancor più ricchi di gusto.

    INGREDIENTI