Hummus: una ricetta salutare per cominciare al meglio il 2022

    Volete iniziare il nuovo anno all’insegna della genuinità, ma senza rinunciare al sapore?

    Andiamo a vedere insieme una ricetta vegana che, oltre ad essere ricca di proteine e sostanze nutritive, è famosa per il suo ricco sapore.

    Stiamo parlando dell’hummus, una salsa che ha la sua origine in Libano, ma che si è poi diffusa in tutta la cucina mediorientale.

    LEGGI ANCHE –> TORTINE SALATE ZUCCA E GORGONZOLA un’accoppiata vincente

    L’hummus è una salsa a base di ceci e quindi ricca di proteine vegetali e fonte di energia. Il secondo ingrediente principale è la tahina ricavata dalla macinazione dei semi di sesamo che viene definita un vero e proprio burro vegetale.

    Hummus di carote viola, sapore e colore

    Possiamo portare l’hummus a tavola come antipasto con del pane, come condimento per le verdure, in sostituzione al classico pinzimonio o come un secondo vero e proprio accompagnato da della verdura.

    Hummus
    (foto di Marika)

    Ci sono tantissime versioni della ricetta dell’ hummus: senza tahina, senza aglio o realizzate con verdure diverse.

    Oggi noi andremo a preparare quella con le carote viola, che oltre ad essere ricche di antiossidanti naturali daranno al nostro hummus un vivace colore!

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 30 minuti

    Tempo di cottura: 30 minuti

    Tempo totale: 1 ora

    Ingredienti:

    PER LA TAHINA

    • 50 g di semi di sesamo
    • 2 cucchiai di olio di sesamo
    • 1 pizzico di sale

    PER L’HUMMUS

    • 100 g di ceci cotti
    • 200 g di carote viola
    • 50 g di tahina
    • succo di ½ limone
    • 2 cucchiai di olio evo
    • 1 pizzico di sale
    • a piacere paprika
    • a piacere aglio
    • a piacere curcuma
    • q.b. acqua

    Preparazione:

    PER LA TAHINA

    1. Prima di tutto dobbiamo tostare i semi di sesamo per evitare che si inaspriscono. Utilizzando poi un piccolo mixer o minipimer frulliamo tutti e tre gli ingredienti insieme a più riprese.
    2. Non vi preoccupate, ci vorrà qualche minuto per ottenere una salsa di sesamo densa.

    PER L’HUMMUS

    1. Mondiamo le carote e la tagliamo in piccoli pezzi più o meno grandi uguali. Quindi le cuociamo in forno statico a 180 gradi per 30 minuti.
    2. Nel frattempo prepariamo la tahina se non ce l’abbiamo già pronta in casa e spremiamo il succo di mezzo limone.
    3. In un mixer inseriamo tutti gli ingredienti: le carote,i ceci ( se usiamo quelli in barattolo dobbiamo prima risciacquarli per bene), il succo di mezzo limone, due cucchiai di olio evo, la tahina, le spezie (curcuma, paprica, aglio), sale quanto basta.
    4. Come per la tahina dobbiamo frullare gli ingredienti a più riprese aiutandoci con una paletta per raccogliere l’hummus dalle pareti al centro del frullatore.
    5. Dopo le prime frullate aggiungere un po’ alla volta l’acqua fino a raggiungere la cremosita’ desiderata.
    6. Prima di servire aggiungere un filo d’olio e qualche seme di sesamo per decorare.

    LEGGI ANCHE –> COTOLETTE DI SEDANO RAPA: la variante facile, veloce e vegana!

    Trucco da mamma:

    Potete utilizzare le spezie che più vi piacciono per insaporire il vostro hummus. Conservare in frigo in un contenitore chiuso ermeticamente.