Gnocchi romaneschi della tradizione, con il pomodoro e senza!

Marzo 27, 2021Denis Carito
Gnocchi romaneschi della tradizione

Prep time: 15 minuti

Cook time: 35 minuti

Serves: 4/5 persone

Indipendentemente dal giorno della settimana gli gnocchi sono sempre una gran bella idea, semplici, genuini, della tradizione! Oggi vogliamo proporvi la variante romana, sostanziosa, impreziosita da formaggi, dal gusto davvero peculiare. 

La tradizione romana è così ampia che ci riserva sempre ricette curiose, sfiziose, con ingredienti nostrani unici e questo piatto ne è la prova. Conosciamo già lo gnocco tradizionale e vi abbiamo proposto una versione per i più piccini di quello alla romana, oggi però abbiamo voglia di deliziare i vostri palati con la ricetta perfetta degli gnocchi romaneschi della tradizione, scopriamoli insieme! 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Gnocchi romaneschi

  • Tempo preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Tempo totale: 50 minuti
  • Dosi per: 4/5 persone

L'ingrediente segreto è il semolino, ebbene sì! Preparati una volta ve ne innamorerete!

Ingredienti

  • 250 g semolino
  • 100 g burro
  • 1 l latte
  • 2 tuorli d'uovo
  • 100 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 40 g pecorino
  • 5 g sale
  • q.b. noce moscata , (facoltativa, se piace)
  • q.b. sughero pomodoro e basilico semplice , (per la versione al pomodoro)

Preparazione

  • 1)
    Preparazioni gnocchi alla romana
    (Adobestock photo)

    Versiamo il latte in un pentolino e lasciamo cuocere a fiamma media. Aggiungiamo ora il burro, circa 20 g, il pizzico di sale, e se ci piace un pizzico di noce moscata.

    Quando la nostra prima miscela inizierà a bollire versiamo a pioggia il semolino e mescoliamo in maniera energica con la nostra frusta da cucina, così eviteremo la formazione di grumi.

    Lasciamo cuocere il composto a fiamma più bassa fino a che non diventerà bello denso. Togliamo ora il pentolino dal fuoco e incorporiamo al nostro composto per gnocchi, le uova. Giriamo il tutto con un mestolo di legno.

  • 2)
    gnocchi romaneschi
    (Canva photo)

    Ora uniamo il parmigiano e mescoliamo ancora. Versiamo il composto su un foglio di carta forno, ma solo metà!

    Arrotoliamo la nostra pasta per gnocchi all’interno della carta forno dandogli una forma a cilindro. Facciamo la stessa cosa con l’altra metà dell’impasto. Otterremo due rotoli uguali che dovremmo lasciar riposare in frigorifero per circa un quarto d’ora.

    Quando i nostri rotoli si saranno raffreddati per bene, apriamoli dalla carta forno e tagliamo dei dischi tutti uguali. Disponiamoli su una teglia da forno in ceramica, imburrandola per bene oppure rivestiamola dapprima con della carta forno.

    Cospargiamo sui nostri dischi il restante burro precedentemente sciolto.

  • 3)
    Gnocchi alla romana al pomodoro
    (Canva photo)

    Ora, una bella spolverata di pecorino romano e cuociamo in forno, modalità statica, a 200°, per una ventina di minuti.

    Per almeno cinque minuti, al finire della prima cottura, lasciamo cuocere ancora, in modalità grill per far gratinare la superficie dei nostri gnocchi alla romana che andranno serviti caldi, sono pronti!

Trucco da mamme

Come già detto, se preferite la versione al pomodoro basterà aggiungere fine cottura un sughetto semplicissimo pomodoro e basilico a filo così da renderli davvero super! 

Inoltre, per dare un tocca in più al piatto, aggiungete qualche fogliolina di salvia. 

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe