Gli gnocchi ai funghi non sono stati mai così buoni e leggeri, ecco l’ingrediente che fa la differenza

    Ecco come portare in tavola gli gnocchi ai funghi, ma nella versione light, così il pranzo sarà più leggero e senza troppi sensi di colpa!

    Come si può rinunciare ad un piatto di gnocchi, impossibile, sono davvero irresistibili, indipendentemente da come li condisci. Oggi però vogliamo proporti una ricetta light, facile e veloce.

    gnocchi funghi
    (Canva photo)

    Si sa che dopo il periodo estivo, un po’ tutte noi sentiamo il bisogno di metterci in riga, dobbiamo far fronte alla perdita di qualche chiletto esso su durante le vacanze. Sicuramente si deve prestare molta più attenzione a ciò che mangiamo, spesso si tende ad eliminare dalla dieta la pasta e quindi i carboidrati. Oggi ti vogliamo però svelare la ricetta degli gnocchi senza patate! Sei pronta a scoprire al ricetta?

    Gnocchi ai funghi senza patate: la ricetta facile e veloce

    Gli gnocchi senza patate sono un’ottima soluzione per gustare gli gnocchi, ma senza troppi sensi di colpa, si preparano con solo due ingredienti acqua e farina. L’acqua è l’ingrediente che fa la differenza!

    gnocchi funghi
    (Canva photo)

    In soli 15 minuti preparerai l’impasto. Cosa aspetti, mettiti subito all’opera e prepara anche tu gli gnocchi ai funghi la versione light! Non perderti la ricetta della pasta alla cenere, ideale quando vuoi prendere tutti per la gola senza perdere troppo tempo ai fornelli.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 15 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 30 minuti

    Ingredienti:

    Per gli gnocchi

    • 500 g di farina 00
    • 500 ml di acqua
    • 1 pizzico di sale

    Per il condimento

    • 250 g di funghi misti surgelati
    • 1 spicchio di aglio
    • un po’ di prezzemolo fresco
    • q.b. parmigiano grattugiato
    • q.b. olio extra vergine di oliva q.b.
    • sale fino q.b.

    Preparazione

    1. Iniziamo subito dalla preparazione degli gnocchi, mettiamo acqua in pentola e portiamo all’ebollizione, aggiungiamo però un po’ di sale. Spegniamo e versiamo poi la farina e mescoliamo per bene, così da formare un composto omogeneo. Trasferiamo poi su un piano di lavoro, con le mani impastiamo così da ottenere un panetto liscio.
    2. Dal panetto poi realizziamo dei filoni con spessore di circa 2 centimetri, ricaviamo gli gnocchi e con il rigagnocchi li righiamo. Non appena avremmo terminato, mettiamo in una padella ampia e antiaderente un filo di olio extra vergine di oliva, l’aglio, facciamo rosolare.
    3. Uniamo i funghi ancora surgelati, condiamo con il sale e lasciamo cuocere a fiamma bassa con coperchio. Giriamo di tanto in tanto, dovranno cuocere per 15 minuti. Dopo 10 minuti circa mettiamo abbondante acqua salata in pentola e portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere gli gnocchi.
    4. Scoliamoli non appena saliranno a galla, trasferiamo in padella con il condimento e saltiamo, serviamo poi nei piatti con del formaggio grattugiato.

    Trucco da mamma:

    Gli gnocchi dopo la preparazione si possono anche congelare, basterà tenerli in un vassoio nel congelatore per una mezz’ora. Trascorso il tempo li potrai trasferire in un sacchetto per alimenti e lo metterai nel congelatore, basterà lasciarli cuocere direttamente nell’acqua bollente senza farli scongelare.

    INGREDIENTI