Frittata di carciofi alla romana, la ricetta perfetta della nonna

    Frittata di carciofi alla romana
    (Adobestock photo)

    La frittata romana per eccellenza è proprio questa: la frittata con i carciofi, una vera specialità romana preparata con i tipici carciofi laziali, i “cimaroli”.

    Tante sono le ricette con i carciofi e noi romani e laziali li mettiamo ovunque, vi svelo un segreto: quando compro i carciofi, li “capo” bene, li faccio a spicchi e li metto in un contenitore riposti nel freezer, così, tutto l’anno, potrò godere di questo fantastico ortaggio.

    Frittata di carciofi alla romana
    (Adobestock photo)

    Li utilizzo per fare la pizza, per i ripieni di carne, per la lasagna, ma oggi prepareremo una fantastica frittata,  semplice quanto buona, tra due fette di pane casereccio è il top! I segreti della nonna sono 3,  fondamentali per fare un ottima frittata: mettere nella frittata un pochino di menta romana, al posto dell’olio un pochino di strutto e quando è il momento di girare la frittata aggiungere un po d’olio nel piatto dove andremo a girarla, solo cosi verrà una ricetta perfetta! 

    Come non proporvi di seguito l’intramontabile video ricetta dei carciofi alla giudia della Sora Lella in tutto il suo amore per la cucina e la simpatia che sprigiona!

    • Tempo di preparazione: 30 minuti
    • Ingredienti: uova 6 / carciofi romaneschi 3 / menta romana q.b / olio evo q.b / parmigiano 1 cucchiaio /

    Trucco da mamma : Con due fette di pane casereccio ripiene di un bello spicchio di frittata di carciofi otterremo un gustoso panino per un pranzo veloce, una gita fuori porta, un break da leccarsi i baffi!

    Ricetta carciofi Fotot da pinterest Cominciamo con la pulizia dei carciofi, togliamo le foglie più dure e un pezzo di gambo, tagliamo i carciofi a spicchi e mettiamoli in acqua e limone per 3 minuti per non farli annerire.

    minestrina stracciatella Fonte: Adobe Stock In una padella mettiamo olio, aglio e menta romana facciamo soffriggere e poi versiamo i carciofi che avremmo fatto scolare in precedenza dall' acqua. Mescoliamo a fuoco vivace, non appena vediamo che sono cotti, ce ne accorgeremo perché si appassiscono e diventano morbidi, andremo spengere il fuoco. Nel frattempo in una ciotola sbattiamo le uova con una frusta  e aggiungiamo sale, pepe, parmigiano e andremo a formare un composto cremoso.  

    girare la frittata (Pexels photo) Ora aggiungiamo i carciofi nel composto con le uova, amalgamiamo per bene il tutto. Ora scaldiamo per bene una padella unta con lo strutto, versate il composto di uova e carciofi. Tenete sul fuoco moderato per almeno 15 minuti con il coperchio, avendo cura ogni tanto di roteare un pò la padella per far filtrare il liquido nei bordi. Rigirarla con un piatto unto di olio e riversarla nella padella non prima di averla unta di nuovo, solo cosi avremmo una frittata perfetta che mi faceva mia nonna. Buon appetito!