L’originale crostata di pomodori che si prepara anche se hai il frigo vuoto!

    Siamo abituati a pensare alle crostate come ricette dolci, ma questa profumata crostata di pomodori e ricotta ti farà cambiare idea!

    Si tratta di una ricetta economica e antispreco che si può preparare anche quando in casa ci sono pochissimi ingredienti: risolverà una cena con gli amici e ti farà fare un figurone!

    crostata pomodori e ricotta
    (Canva)

    La base della crostata classica è una ricca pasta frolla a base di burro, uova e farina. Per questa preparazione invece utilizzeremo una pasta molto più leggera e senza uova che permetterà di tenere sotto controllo le calorie e che risulta anche più economica.

    Per quanto riguarda i pomodori andranno benissimo sia pomodorini “ancora in forma” sia pomodorini un po’ troppo maturi che non si sa come riutilizzare.

    Crostata di ricotta e pomodori

    Questa crostata si presta a molte variazioni e può essere arricchita con ogni tipo di verdura oltre ai pomodori. Questa è la versione base che tutti gli amanti della pizza ameranno sicuramente.

    pomodori
    (Canva)

    Ricetta per tortiera da 24 cm di diametro

    Tempo di preparazione: 40 minuti

    Tempo di cottura: 50 minuti

    Tempo totale: 90 minuti

    Ingredienti:

    Per la pasta: 

    • 200 grammi di farina
    • 50 grammi di vino bianco
    • 50 grammi di acqua
    • 5 grammi di sale fino
    • 15 grammi di olio d’oliva

    Per il ripieno:

    • 500 grammi di ricotta
    • 80 grammi di latte
    • 1 uovo
    • Pomodorini a volontà
    • pepe nero

    Preparazione

    1. Preparare la pasta formando una fontana di farina e sale in una ciotola, aggiungendo quindi gradualmente acqua, vino e olio mescolati
    2. Impastare inizialmente con una forchetta, quindi quando l’impasto sarà diventato maneggevole trasferirlo sul ripiano continuare a impastarlo a mano. Riporre in frigorifero a riposare avvolto in pellicola mentre si preparerà il ripieno
    3. Estrarre la ricotta dalla confezione e setacciare per eliminare il latte in eccesso
    4. Sbattere l’uovo e amalgamarlo al formaggio con una frusta a mano o continuando a usare la forchetta
    5. Lavorare la crema aggiungendo pepe nero ed eventualmente sale per insaporire. Bisognerà ottenere un composto omogeneo e senza grumi
    6. Mettere la crema da parte, infarinare un ripiano e stendere la pasta con il matterello fino a ottenere una sfoglia alta pochi millimetri
    7. Oliare leggermente la teglia e infarinare o, in alternativa, utilizzare questi utilissimi trucchi per staccare più facilmente la crostata a fine cottura.
    8. Foderare lo stampo e bucare il centro della crostata con i rebbi della forchetta, quindi versare la crema di uova e ricotta avendo cura di livellarla con una spatola in silicone
    9. Guarnire con fettine di pomodoro o pomodorini tagliati a metà fino a ricoprire tutta la superficie della crostata. Sarà importante premere leggermente i pomodori per far sì che affondino di qualche millimetro nella ricotta
    10. Cuocere nel forno statico a 180° per 50 minuti. Per evitare che i pomodori si brucino si può coprire la crostata con carta stagnola per gli ultimi 15 minuti della cottura, avendo cura però di non aprire il forno prima che sia passata almeno mezz’ora dall’inizio della cottura.

    Trucco da mamma

    Per arricchire l’impasto è possibile aggiungere basilico tritato alla farina (anche se le foglie non sono bellissime non avrà importanza, basterà tagliarle in pezzi molto fini ed eliminare i gambi).

    In alternativa, si può utilizzare basilico o origano a fine cottura per rendere più profumato il ripieno di ricotta e pomodori.

    INGREDIENTI