Crema catalana in versione light: ecco il dolce al cucchiaio con meno calorie!

    La crema catalana è un dolce al cucchiaio tipico della Spagna: ecco la sua versione light e con meno calorie. 

    Di origini spagnole, la crema catalana è un dolce al cucchiaio squisito e ideale da servire per un fine pasto goloso. Si tratta di una preparazione semplice, simile alla crema pasticcera, ma con un’aggiunta sul finale.

    crema catalana light
    Canva photo

    La superficie della crema catalana infatti prevede una crosticina croccante e deliziosa che si esegue o con un cannello da pasticceria o con il grill del forno. Inoltre, per gli aromi è indicata la cannella anziché la vaniglia.

    Simile ad altri dolci come la creme brulèe, la crema catalana è tipica della Catalogna, una regione della Spagna nord-orientale il cui capoluogo è Barcellona. Essa è formata da una base cremosa e sopra una pellicina croccante di zucchero caramellato.

    Ecco la versione light della crema catalana

    La crema catalana è un dolce dal sapore delicato e classico da servire per un fine pasto goloso ma al tempo stesso senza appesantirsi. In questo caso poi abbiamo voluto provare la versione ancora più light del delizioso dolce al cucchiaio.

    crema catalana light
    Canva photo

    I classici ingredienti per prepararla sono latte, uova, cannella, maizena, scorza di limone e zucchero che però andremo a sostituire con la stevia, proprio per rendere il dolce meno calorico. Non resta che scoprire come procedere.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di riposo: 2 ore

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo totale: 2 ore e 20 minuti

    Ingredienti:

    • 500 ml di latte scremato
    • 40 g di maizena
    • 4 tuorli
    • 50 g di stevia
    • scorza di un limone
    • una stecca di cannella
    • q.b. zucchero di canna (da caramellare)

    Preparazione

    1. Lavare il limone biologico e con un coltellino togliamo la scorza. Immergiamola nel latte (lasciandone da parte circa 50 ml che utilizzeremo al passaggio 2) dentro ad un pentolino e aggiungiamo anche una stecca di cannella. Portiamo a bollore quindi spegniamo il fuoco e lasciamo riposare per qualche minuto.
    2. Nel frattempo, mescolare la maizena con i 50 ml di latte lasciati da parte quindi aggiungiamo i tuorli la stevia. Mescoliamo con una frusta in modo da non far formare i grumi.
    3. Togliamo dal latte la scorza di limone e la cannella e aggiungiamo nel pentolino del latte il composto. Lasciamo cuocere a fuoco medio mescolando in continuazione con una frusta fino a che la crema non si addensa, senza però farla bollire.
    4. Versiamo la crema ottenuta nelle coppette e lasciamo raffreddare in frigorifero, per almeno due ore.
    5. Trascorso il tempo, al momento di servire, cospargiamo le coppette con lo zucchero di canna e lo facciamo caramellizzare o con un cannello da pasticceria o sotto il grill del forno per pochi minuti e controllando.

    Trucco da mamma:

    La distanza con il grill del forno, se non si utilizza il cannello, dovrà essere di circa 5-10 centimetri a seconda della potenza dell’elettrodomestico.

    INGREDIENTI