Confettura di fichi d’India: prova una conserva diversa dalle classiche, il successo è garantito

    Stanca della solita confettura? Prova subito la confettura di fichi d’India, un po’ particolare dal sapore deciso e dal colore intenso.

    I fichi d’India sono dei frutti davvero unici nel loro genere, non sempre presenti sulle nostre tavole, perché non è proprio semplice sbucciarli. Questi frutti a differenza dei classici fichi o altri contengono sulla buccia diverse spine.

    confettura fichi india
    (adobe stock photo)

    Oggi ti sveliamo come sbucciarli in pochissime e semplicissime mosse e così non avrai difficoltà. Inoltre se provi a preparare la confettura di fichi d’India sentirai che bontà. Di seguito ti proponiamo la ricetta.

    Confettura fichi india: la ricetta spiegata passo passo

    La confettura di fichi d’India è una conserva dolce che ti tornerà utile per gustarla così su del pane o fette biscottate, piuttosto che per farcite torte, crostate e muffin.

    confettura fichi india
    (Canva photo)

    Dopo aver assaggiato questa confettura rimarrai esterrefatta, mi raccomando punta sulla scelta di fichi freschi e di qualità. Ecco la ricetta da seguire, nel frattempo ti lasciamo la ricetta della classica confettura di fichi.

    Ricetta per 6 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 50 minuti

    Tempo totale: 1 ora

    Ingredienti:

    • 1200 g di fichi d’India
    • 500 g di zucchero semolato
    • succo e buccia di un limone biologico

    Preparazione

    1. Prima di preparare la conserva, si consiglia di sterilizzare i barattoli, ecco come fare e non sbaglierai!
    2. Passiamo poi alla pulizia dei fichi d’India, si consiglia di indossare i guanti in lattice. Metti su un tagliere man mano i fichi, con un coltello rimuovi l’estremità,  e poi fai delle incisioni e con la lama del coltello rimuovi delicatamente la buccia.
    3. Taglia i fichi a dadini piccolissimi, trasferiamo man mano in una pentola dei bordi alti, aggiungiamo circa un bicchiere di acqua e portiamo ad ebollizione, non appena la polpa si sarà ammorbidita, spegniamo e setacciamo, rimuovendo così i semi.
    4. Rimettere in pentola e riscaldare nuovamente uniamo sia il succo filtrato che la buccia del limone, lo zucchero e mescoliamo per bene. Lasciamo cuocere per circa 40 minuti, non appena si sarà addensato, spegniamo il fuoco e trasferiamo subito la confettura di fichi d’India calda nei barattoli.
    5. Chiudiamo con i tappi e lasciamo raffreddare, capovolgiamo, così da creare il sottovuoto. Facciamo raffreddare e la confettura sarà pronta.

    Trucco da mamma:

    La confettura si può conservare per circa 3 mesi in dispensa, ma dopo l’apertura va messa in frigo e consumata entro un paio di giorni. Per assaporare al meglio la conserva, gustarla dopo un paio di settimane dalla preparazione.

    INGREDIENTI