Ciambella all’arancia vegana: il classico dolce che mette d’accordo tutti

    La ciambella all’arancia vegana è un dessert ideale per tutti non solo chi segue un regime alimentare vegano. Scopri subito la ricetta.

    Al mattino a colazione con una tazza di latte o succo di frutta, piuttosto che il pomeriggio con una tazza di tè è il dolce perfetto da preparare a casa. Si tratta di un dolce buonissimo, soffice e fragrante che si prepara in pochissimi e semplicissimi step.

    Ciambella arancia vegana
    (Adobe Stock photo)

    Quando si porta a tavola questa soffice ciambella nessuno riuscirà a dire di no. Essendo un dolce vegano si prepara senza uova e latte vaccino, che si sostituirà con del latte al cocco, quindi il dolce sarà più buono e profumato. Una torta perfetta per chi segue un regime alimentare vegano, magari inviti amici a casa che sono vegani, prepara questo dolce  e ne andranno ghiotti. Scopriamo come preparare questa ciambella a casa.

    Ciambella all’arancia vegana: profumata e delicata buona in qualsiasi occasione

    La torta vegana all’arancia si prepara facilmente in pochissimi e semplicissimi step, bisogna solo attendere i tempi di cottura che sono un po’ lunghetti. Non appena inizierà a cuocersi vi renderete conto che in tutta la casa si diffonderà un buon profumo di arancia. Non resta che scoprire passo passo la ricetta.

    Ciambella arancia vegana
    (Canva photo)

    Ricette per 6 persone

    Temo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 50 minuti

    Tempo totale: 1 ora

    Ingredienti:

    • 400 g di farina 0
    • 190 g di zucchero
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 100 g di olio di semi di girasole
    • 300 g di latte di cocco
    • 120 ml di succo di arancia
    • buccia grattugiata di un’arancia

    Preparazione

    1. Iniziamo a lavare l’arancia ricaviamo la buccia, il succo e filtriamo. In una ciotola mettiamo lo zucchero, la farina setacciata, mescoliamo con un cucchiaio e uniamo poi il latte di cocco e l’olio e con una frusta amalgamiamo tutti gli ingredienti.
    2. Aggiungiamo man mano il succo, la buccia dell’arancia, il lievito, mescoliamo sempre e non appena l’impasto sarà omogeneo fermiamoci e trasferiamo in uno stampo per ciambella, che dobbiamo oleare.
    3. Inforniamo in forno caldo a 180°, lasciamo cuocere per 50 minuti. Prima di spegnere facciamo sempre la prova stecchino, clicca qui e scopri come fare per non sbagliare.
    4. Sforniamo a cottura ultimata e poi lasciamo raffreddare bene la ciambella prima di toglierla dallo stampo. Serviamo su un’alzatina e gustiamo.

    Trucco da mamma:

    Se si vuole si può anche spolverare dello zucchero a velo prima di servire. La ciambella si  può conservare sotto una campana di vetro per 4-5 giorni.

    INGREDIENTI