Castagnole di Carnevale con la ricotta: più soffici e delicate

    Le castagnole di Carnevale con la ricotta sono ancora più soffici e dal sapore più delicato rispetto a quelle classiche. 

    Ancora più soffici e dal sapore delicato sono le castagnole con la ricotta una rivisitazione delle classiche frittelle di Carnevale ma ancora più buone. Vuote o ripiene le castagnole alla ricotta hanno un impasto morbidissimo che piacerà a tutti.

    castagnole ricotta
    Canva photo

    Potremo gustarle calde o tiepide ma anche fredde, di sicuro non deluderanno. Questa versione delle castagnole sono infatti ancora più morbide e gustose, capaci di conquistare al primo assaggio.

    Ecco la ricetta delle castagnole alla ricotta

    Tra le varie bontà carnevalesche troviamo le castagnole, fritte o al forno, sono sempre una garanzia ma questa versione alla ricotta vi stupirà ancora di più. Soffici e delicate possiamo riempirle con la crema pasticcera o al cioccolato. Altrimenti sono buonissime anche vuote.

    castagnole ricotta
    Canva photo

    Noi in questo caso le abbiamo fritte ma potrete scegliere per quale tipo di cottura optare. Ecco la ricetta.

    Ricetta per 8 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 20 minuti

    Tempo totale: 30 minuti

    Ingredienti:

    • 250 g farina
    • 2 uova
    • 150 g di ricotta vaccina
    • 70 g di zucchero
    • scorza di un’arancia o di un limone biologici
    • mezza bustina lievito in polvere per dolci
    • q.b. zucchero a velo
    • q.b. olio di semi per friggere

    LEGGI ANCHE –> Castagnole salate: l’antipasto perfetto per Carnevale

    Preparazione:

    1. In una una ciotola mettiamo la farina a fontana e al centro le uova. Aggiungiamo anche la ricotta, lo zucchero, la buccia grattugiata dell’agrume scelto e il lievito. Iniziamo ad impastare fino ad ottenere un panetto dalla consistenza appiccicosa, che poggeremo su una spianatoia cosparsa di farina. Lavoriamolo bene fino a farlo diventare morbido ma non eccessivamente appiccicoso.
    2. Formiamo dei filoncini e poi ricaviamo i vari pezzetti che trasformeremo con le mani in palline.
    3. Friggiamole un po’ alla volta nell’olio di semi bollente (a 170°C) e quando saranno dorate le faremo scolare su carta assorbente.
    4. Cospargiamo con dello zucchero a velo.

    LEGGI ANCHE –> Trucchi per castagnole soffici, leggermente croccanti fuori e morbide dentro

    Trucco da mamma:

    Prima di iniziare ricordiamo di scolare la ricotta dal siero a tal proposito mettiamola in un setaccio per un paio d’ore in frigorifero.

    INGREDIENTI